mercoledì, Dicembre 2, 2020
Home > Marche > Pesaro, la segnalazione: “Via Solferino pericolosa, radici dei pini alte anche 20 cm”

Pesaro, la segnalazione: “Via Solferino pericolosa, radici dei pini alte anche 20 cm”

< img src="https://www.la-notizia.net/pesaro" alt="pesaro"

PESARO – Non è la prima volta che, per una ragione o per l’altra, viene evidenziata dai cittadini la pericolosità di via Solferino. I motivi sono molteplici, ma l’ultima segnalazione riguarda il rischio generato dai dossi creati dalle radici dei pini.

“Vorrei segnalare – scrive un pesarese su Facebook – la pericolosità di via Solferino nel tratto che va dalla rotatoria di via Cimarosa alla rotatoria di via Ponchielli e viceversa”.

“Nella corsia interna – spiega – si sono creati dossi causati dalle radici dei pini, alte anche 20 cm. Costringendo gli automobilisti a spostarsi verso destra per evitarli, si crea così il rischio di incidenti, senza considerare il fatto che non è improbabile che gli scooteristi possano perdere il controllo del mezzo. Invito chi di dovere a verificare e ad eliminare i fattori di rischio prima che si verifichi qualche incidente, che potrebbe avere gravi conseguenze soprattutto per i conducenti degli scooter”.

Sicuramente verrà effettuata una verifica da parte del personale preposto del tratto di strada relativamente al quale è stata data segnalazione. E bene fanno i cittadini ad utilizzare i social per evidenziare le criticità come anche ciò che di positivo accade in città, in maniera ssolutamente costruttiva.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *