giovedì, Dicembre 2, 2021
Home > Italia > Alessandria, esplode cascina disabitata: morti tre Vigili del fuoco. Incendio doloso

Alessandria, esplode cascina disabitata: morti tre Vigili del fuoco. Incendio doloso

incendio

ALESSANDRIA – Tre Vigili del fuoco sono morti in seguito all’esplosione di una cascina avvenuta a Quargnento, in provincia di Alessandria. Estratto vivo dalle macerie un Carabiniere.

Erano sul posto per spegnere le fiamme quando l’eplosione li ha colti di sorpresa. I vigili del fuoco deceduti non hanno avuto il tempo di allontanarsi dall’edificio. All’inizio si parlava di due morti e di un disperso. Poi, poco dopo le otto, è stato trovato anche il corpo del terzo vigile del fuoco travolto dal crollo della cascina. A causare l’incendio e l’eplosione probabilmente una fuga di gas. La deflagrazione ha avuto luogo intorno alle 2 del mattino. Interessata la porzione di una cascina disabitata. Il carabiniere rimasto ferito non sarebbe fortunatamente in pericolo di vita.

Dai primi accertamenti effettuati sembrerebbe trattarsi di un incendio doloso. Sarebbero stati infatti trovati dei timer (3 o 4) che avrebbero scandito l’eplosione. Il quadro che si prospetta è quindi un inquietante. Perchè gli autori del gesto non volevano probabilmente solo incendiare, ma soprattutto uccidere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net