martedì, Novembre 24, 2020
Home > Abruzzo > Il caso letterario dell’anno Peppe Millanta ospite ad Atri

Il caso letterario dell’anno Peppe Millanta ospite ad Atri

< img src="https://www.la-notizia.net/atri" alt="atri"

Reading al Ristorante gourmet ‘Tosto’ per conoscere il patrimonio letterario contemporaneo

*********

ATRI – Domenica 10 novembre 2019 alle 18,30 ad Atri, al ristorante ‘Tosto’, in una particolare degustazione di intrattenimento con parole e musica, sarà ospite lo scrittore e musicista Peppe Millanta con il suo romanzo d’esordio “Vinpeel degli orizzonti”, una favola moderna sulla ricerca della felicità. L’iniziativa, firmata dall’associazione culturale Cul.Tur.A’  Cultura Turismo Ambiente, si pone all’interno degli eventi letterari già presentati nei mesi scorsi.

Dopo i reading estivi su due capolavori quali l’‘Odissea’ e le ‘Memorie di Adriano’ – spiegano gli organizzatori – avevamo il desiderio di irrompere nella contemporaneità e farci promotori anche del talento coevo. Grazie al suggerimento di una preziosa socia, siamo approdati al caso letterario Peppe Millanta, vincitore di prestigiosissimi premi. La valorizzazione e la promozione delle nostre risorse abruzzesi, umane, culturali e territoriali, deve passare anche attraverso eventi simili”.

Siamo felici di ospitare autori come il talentuoso Peppe Millanta – aggiunge l’Assessore alla Cultura della città ducale, Domenico Felicione – ancora di più tenendo conto che la città di Atri ha aderito al network culturale ‘Borghi della Lettura’, una iniziativa importante che ha l’obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale della città e avere di riflesso un rafforzamento dell’identità storica e estetica del territorio da parte di cittadini e turisti. Ringrazio i componenti dell’Associazione culturale ‘Cul.Tur.A’  Cultura Turismo Ambiente’ per aver voluto sul nostro territorio anche questo importante evento e il Ristorante Tosto per aver aperto le sue porte a questa lodevole iniziativa”.

Edita dalla Neo Edizioni, questa opera è diventata uno dei casi letterari dell’anno.  Ha fatto incetta di premi nazionali, tra cui Premio John Fante e il Premio Alda Meriniè stato inoltre candidato al Premio Strega Ragazzi e selezionato per il Campiello Opera Prima. A essere “vincente” non è solo il romanzo, ma anche il modo in cui Millanta lo presenta: un viaggio di parole da lui raccontate e di musiche da lui interpretate. Una performance a tutto tondo che, in questa occasione, sarà ulteriormente impreziosita dalla ricercata degustazione curata ad hoc dallo chef Gianni D’Ezio.

I posti sono limitati e la partecipazione è riservata ai soci previa iscrizione gratuita. La degustazione è a pagamento. Per info e iscrizioni: info@cultourabruzzo.it- 3495509293 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *