giovedì, Ottobre 29, 2020
Home > Marche > Marche: stranieri più “prolifici”? Sì, ma in calo nel 2018

Marche: stranieri più “prolifici”? Sì, ma in calo nel 2018

Ancona – Gli stranieri sono più “prolifici” degli italiani? Sicuramente, ma non così tanto come si immagina. Vediamo quanti bambini stranieri nascono e in che percentuale rispetto al totale. Nel 2018 secondo i dati Istat sono nati nelle Marche 10.171 bambini per un saldo naturale negativo con i deceduti di 7.004 residenti, visto che questi ultimi sono stati 17.175. I bambini stranieri nati sempre nel 2018 sono stati 1.606 ovvero il 15,78% del totale. Per gli stranieri il saldo nati/morti è positivo per 1.363 unità. Si nota però che da alcuni anni a questa parte il saldo è in netto calo. Per esempio nel 2014 i bimbi stranieri erano stati 2.069 con un saldo naturale positivo di 1.881 residenti e rappresentavano il 16,73% del totale delle nascite.

Per avere un’idea della struttura demografica della popolazione ci serve dell’Indice di natalità ovvero il numero medio di nascite in un anno ogni mille abitanti. Per le Marche, stranieri compresi è 6,7. In Italia è più alto con 7,3. Per gli stranieri delle Marche è stato di 10 nel 2018, in calo rispetto al passato. Per esempio nel 2014 era di 12,9.

Insomma per chi non lo avesse capito pure gli stranieri fanno meno figli rispetto al passato, anche se in proporzione più degli italiani.

Gli stranieri che rappresentano il 9% della popolazione marchigiana danno un apporto ancora importante, rallentando un po’ la decrescita demografica della regione che è una con l’indice di vecchiaia tra i più alti in Italia. Apporto che però si va sempre più riducendo con il passar degli anni e con la migrazione di stranieri per altri comuni italiani o esteri. Questo lascia da alcuni anni la percentuale di stranieri in regione al 9%, stabile.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *