lunedì, Ottobre 26, 2020
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: i rossoblu tornano al successo al Riviera battendo meritatamente 2-0 il Rimini

Sport, Samb: i rossoblu tornano al successo al Riviera battendo meritatamente 2-0 il Rimini

di Marco De Berardinis

Reti segnate nella ripresa da Di Massimo e Frediani. Goal annullato a Di Pasquale apparso regolare. Espulso nel finale Pisascia del Rimini

SAMBENEDETTESE (4-3-3): Santurro; Rapisarda ©, Biondi, Di Pasquale (87’ Carillo), Gemignani; Gelonese, Angiulli, Frediani; Volpicelli (90’ Brunetti), Cernigoi, Orlando (57’ Di Massimo). A disp. Raccichini, Trillò, Zaffagnini, Bove, Piredda, Garofalo, Panaioli. All. Paolo Montero

RIMINI (3-5-2): Scotti; Scappi, Ferrani ©, Pisascia; Nava, Cigliano, Montanari, Candido (74’ Arlotti), Silvestro (85’ Pari); Ventola (74’ Zamparo), Gerardi (85’ Bellante). A disp. Santopadre, Sala, Finizio, Oliana, Angelini, Pecci, pari, Bellante, Lionetti. All. Renato Cioffi

ARBITRO: Alberto Santoro di Messina. Assistenti: Vincenzo Madonia di Palermo e Antonio Lalomia di Agrigento

MARCATORI:  69’ Di Massimo (S.), 83’ Frediani (S.)

AMMONITI: 55’ Di Pasquale (S.), 55’ Cigliano (R.), 59’ Angiulli (S.), 70’ Di Massimo (S.), 72’ Pisascia (R.),

ESPULSI: 80’ Pisascia (R.)

ANGOLI:  8 – 3

RECUPERO: 2’ 1° T. – 3 ’ 2° T.

NOTE:  Pomeriggio autunnale con cielo parzialmente soleggiato, temperatura di 16° C. circa. Terreno di gioco in ottime condizioni. Spettatori quantificabili in circa 3.000 unità, abbonati 1817. Presenti in curva sud un centinaio di tifosi biancorossi gemellati con quelli rossoblu.

San Benedetto del Tronto – Dopo quattro sconfitte consecutive, contro il Rimini i rossoblu devono necessariamente tornare al successo. Quale occasione migliore si presenta visto che i romagnoli, anche se vengono da una vittoria casalinga, occupano la quart’ultima posizione in classifica? Come tutti sanno nel calcio nulla è scontato, dunque non sarà facile avere la meglio dei biancorossi che verranno al Riviera per vendere cara la pelle se non addirittura cercare i tre punti, come detto da mister Cioffi alla vigilia del match. Contro i romagnoli il tecnico Montero può contare sui rientri di Santurro, Rapisarda e Di Massimo, ma deve fare a meno dello squalificato Miceli e del lungodegente Rocchi, dunque formazione quasi al completo con Di Massimo che inizialmente siederà in panchina vista l’ottima prova fornita da Orlando a Reggio Emilia.

Dunque formazione confermata per nove undicesimi rispetto a quella scesa in campo a Reggio Emilia, uniche novità, come detto in precedenza, Santurro e Rapisarda, confermato il 4-3-3. Anche in casa romagnola il tecnico Cioffi conferma per nove undicesimi la formazione che ha battuto sabato scorso la Vis Pesaro, nello specifico Cigliano e Pisascia prendono il posto di Palma e Zamparo, anche in questo caso confermato dal tecnico romagnolo il 3-5-2.

LIVE MATCH

PRIMO TEMPO

Ore 15:00, si parte. Calcio d’inizio battuto dal Rimini che indossa la canonica casacca biancorossa con pantaloncini rossi, mentre i rivieraschi la consueta casacca rossoblu con pantaloncini blu. I rossoblu in questo primo tempo attaccano da sinistra verso destra rispetto alla tribuna centrale.

Parte di gran carriera la Samb, facendosi subito vedere dalle parti di Scotti con tre calci d’angolo battuti in pochi minuti.

10’: dopo un’azione corale, va al tiro dal limite dell’area Volpicelli, la sfera sfiora la traversa con Scotti proteso in tuffo.

11’: Nava fugge lungo l’out destro va sul fondo e mette in mezzo la sfera, Biondi anticipa gli avanti biancorossi e libera la propria area.

Con il passare dei minuti i rivieraschi aumentano i giri del proprio motore costringendo sulla difensiva i biancorossi.

18’: dopo un’azione insistita sulla fascia destra, va al cross Gelonese, Scotti esce in presa aerea e fa sua la sfera.

21’: azione personale di Orlando che, liberatosi di due avversari va al cross dalla fascia sinistra, in area Cernigoi cicca la sfera e l’azione sfuma.

22’: Silvestro fugge sulla sinistra e dal fondo va al cross, in area svetta di testa Gerardi che spedisce la sfera alta sopra la traversa.

26’: scambio al limite dell’area tra Cernigoi e Gelonese, il numero quattro rossoblu arriva a ridosso di Scotti, ma Pisascia riesce ad anticiparlo e a servire il proprio portiere.

35’: rossoblu vicinissimi al vantaggio, azione insistita lungo l’out destro, dopo un batti e ribatti in area, va al tiro a colpo sicuro Orlando ma Scotti riesce con i piedi ad evitare la capitolazione.

Ad una manciata di minuti dal termine della prima frazione di gioco, sono sempre i rossoblu a menar la danza, Rimini in difficoltà.

39’: Rapisarda va al cross dalla fascia destra, in area svetta Cernigoi che incorna alla perfezione, grande la risposta di Scotti che toglie la sfera dall’angolino basso e la devia in angolo.

40’: su angolo battuto da Volpicelli, Silvestro devia la sfera verso la propria porta rischiando l’autogol, la stessa termina alta di poco; angolo per i rossoblu.

45’: sugli sviluppi di un calcio di punizione in area battuto da Montanari, si crea una mischia in area rivierasca, sbroglia la situazione Biondi che spazza la propria area.

Dopo due minuti di recupero l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi sul risultato di 0 – 0. Primo tempo condotto per buona parte dai rivieraschi in avanti alla ricerca del goal, rossoblu vicini alla segnatura in più di una circostanza, il Rimini a tratti ha rischiato la capitolazione ma è riuscito sempre a cavarsela. Qualche contropiede orchestrato dai romagnoli che non ha creato grattacapi a Santurro.

SECONDO TEMPO

In questo secondo tempo la Samb attacca da destra verso sinistra.

Si riparte per la ripresa senza cambi

Il secondo tempo inizia come si era chiuso il primo e cioè rossoblu in avanti alla ricerca del vantaggio e Rimini sulla difensiva che agisce di rimessa.

47’: su calcio di punizione battuto da Angiulli in area, sul secondo palo svetta di testa Rapisarda, ma indirizza la sfera malamente che termina di poco sul fondo. Grande occasione sprecata dal capitano rossoblu.

50’: su azione di contropiede va al tiro Ventola, la sfera sfiora la traversa.

51’: gran tiro dal limite dell’area di Candido, la sfera sfiora il palo con Santurro proteso in tuffo. Brivido per i rossoblu.

52’: Rapisarda fugge sulla destra e va al cross, in area Ferrani di testa anticipa di quel tanto Cernigoi che lo mette fuori causa.

55’: ammonito Di Pasquale

55’: ammonito Cigliano

57’: esce Orlando per far posto a Di Massimo

59’: ammonito Angiulli

67’: su angolo battuto da Volpicelli, svetta di testa Di Pasquale che anticipa Scotti e deposita la sfera in rete, ma l’arbitro annulla il goal per carica al portiere tra le proteste dei rivieraschi; in effetti Di Pasquale non ha ostacolato l’uscita di Scotti.

69’: GOOOL, i rossoblu finalmente passano in vantaggio, su cross proveniente dalla destra di Volpicelli, incornata del neo entrato Di Massimo che indirizza la sfera nell’angolino basso ed entra in rete con Scotti vanamente proteso in tuffo. Samb 1 – Rimini 0.

70’: ammonito Di Massimo per essersi tolto la maglia dopo la rete

72’: ammonito Pisascia

74’: esce Ventola per far posto a Zamparo

74’: esce Candido per far posto ad Arlotti

76’: su angolo battuto da Volpicelli, svetta di testa Di Pasquale, Ferrani salva sulla linea a portiere battuto.

80’: espulso Pisascia, seconda ammonizione per lui, dunque espulsione.

83’: GOOOL, Frediani fugge per vie centrali palla al piede, trova lo scambio con Angiulli, poi di destro, dal limite dell’area trafigge Scotti. Samb 2 – Rimini 0.

Dopo la seconda rete segnata dai rossoblu, il Rimini con un uomo in meno, non riesce più ad imbastire azioni offensive; rivieraschi che giocano sul velluto.

85’: esce Gerardi per far posto a Bellante

85’: esce Silvestro  per far posto a Pari

87’: esce Di Pasquale per far posto a Carillo

90’: esce Volpicelli  per far posto a Brunetti

Dopo tre minuti di recupero termina il match sul risultato di 2 – 0 in favore dei rossoblu. Una vittoria meritata quella dei rivieraschi che, sin dalle prime battute della gara, ha iniziato a portare pericoli verso la porta di Scotti. Tante le occasioni da rete create dai rossoblu, soprattutto nel secondo tempo, con in mezzo una rete annullata, a molti apparsa regolare a Di Pasquale. A retto soltanto un tempo il Rimini poi è crollato nella ripresa sotto i colpi di Frediani e compagni. Finalmente dopo quattro sconfitte consecutive i ragazzi di Montero tornano al successo e la classifica torna a sorridere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *