lunedì, Gennaio 25, 2021
Home > Abruzzo > Sviluppo economico: Febbo, due nuovi bandi per le aziende abruzzesi

Sviluppo economico: Febbo, due nuovi bandi per le aziende abruzzesi

ricercatori

Pescara – Dopo aver  approvato le Linee guide e di indirizzo nei prossimi giorni verranno pubblicati dalla Regione Abruzzo due specifici bandi per sostenere concretamente le piccole, medie e grandi aziende e quindi dare un impulso all’economia e all’occupazione attraverso una dotazione finanziaria di  otto milioni e cinquecento mila euro circa del Por Fesr 2014-2020”.

A comunicarlo è l’assessore regionale alle Attività produttive Mauro Febbo a margine della giunta che si è svolta nella giornata di ieri che sottolinea come “il bando (3.1.1), con una dotazione finanziaria di 5,6 milioni di euro, si pone l’obiettivo di contribuire e sostenere la competitività del sistema produttivo delle piccole e medie imprese. I progetti di finanziamento, infatti, potranno essere presentati dalle imprese ricadenti sull’intero territorio della Regione Abruzzo e dovranno riguardare la realizzazione di nuovi prodotti che costituiscono una novità per l’impresa e per il mercato, e l’innovazione dei processi produttivi.

Il progetto d’investimento proposto dovrà prevedere una spesa minima ammissibile pari a 70mila euro. L’agevolazione è costituita da un contributo in conto capitale sulla spesa ammissibile. Il contributo massimo riconosciuto a ciascuna impresa, spiega l’assessore, non potrà essere superiore a 200mila ero, nel rispetto della regolamentazione europea prevista per il regime de minimis.

Mentre con l’altro avviso  (1.1.1) si intende  promuovere un piano di interventi progettuali mirati a investire nei settori della ricerca e dello sviluppo sperimentale da parte delle imprese, nell’intento finale di permettere un significativo incremento della presenza di ricercatori (dottori di ricerca e laureati magistrali con profili tecnico-scientifici), assunti direttamente dall’impresa beneficiaria, senza che vi sia alcuna sostituzione del personale già impiegato.

La dotazione finanziaria di questo bando, rivolto alle grandi imprese e alle piccole e medie imprese (con una premialità previste per queste ultime), è di circa euro 3 milioni di euro.

Questi primi due interventi – conclude Febbo – vogliono essere una prima risposta concreta alle esigenze delle imprese abruzzesi che desiderano investire in sviluppo e ricerca e questo Governo regionale metterà in campo tutti gli strumenti possibili e necessari per sostenere il tessuto imprenditoriale abruzzese”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *