mercoledì, Dicembre 11, 2019
Home > Abruzzo > Teramo, cresce il patrimonio arboreo in città: saranno piantumati 97 alberi

Teramo, cresce il patrimonio arboreo in città: saranno piantumati 97 alberi

Teramo – “La bellezza della città passa dalla cura del verde” così l’assessore all’ambiente Valdo Di Bonaventura alla presentazione dell’iniziativa Alberi in Città, portata avanti con l’Istituto Di Poppa Rozzi in occasione della Festa Nazionale dell’Albero.

“Tutte le associazioni ambientali sono state coinvolte in questo progetto volto a sensibilizzare le nuove generazioni – aggiunge l’assessore – venerdì 22 saranno piantumati degli alberi nell’area camper dell’Acquaviva, luogo che abbiamo ritenuto più adatto, ma l’iniziativa prenderà il via già da domani 20 novembre con una serie di avvenimenti”. 

Al Polo Agrario è stato organizzato il Tree day che vedrà dei docenti tutor, esperti esterni e ragazzi ciceroni che accompagneranno 97 alunni, stesso numero degli alberi che saranno piantumati, delle classi terze delle scuole secondarie della provincia teramana in una serie di circuiti laboratoriali e esperenziali. Il giorno successivo, giovedì 21, si svolgerà un convegno specialistico rivolto ai professionisti del settore sui cambiamenti climatici, il degrado del suolo e la perdita della biodiversità. “Una cooprogettazione che, a conclusione, andrà ad implentare il patrimonio arboreo cittadino e allo stesso tempo – spiega la professoressa Elena Del Toro, agronoma forestale-  porterà avanti l’obiettivo dell’Istituto, la formazione dei nostri studenti”.

Alle ore 9 di venerdì si svolgerà il momento celebrativo con  classi dell’istituto Di Poppa Rozzi e della D’Alessandro che piantumeranno gli alberi ad alto fusto nella zona Acquaviva, area camper, operazione con un risvolto riqualificativo anche contro il dissesto idrogeologico e, successivamente, nell’area fluviale prospicente la scuola D’Alessandro azione che, invece, avrà una finalità turistica, ricreativa e sociale. 

“Tutta la città ha bisogno di una piantumazione adeguata – spiega Di Bonaventura –  per questo a breve daremo incarico ad un agronomo per essere guidati. Siamo già intervenuti alla palestra San Gabriele, ora questa iniziativa, ma contiamo di piantumare degli alberi per il Natale anche in alcuni quartieri. E poi ci saranno molte iniziativa nelle scuole materne perchè è importante investire sui bambini più piccoli. Il ricordo di aver piantato un fiore rimane per la vita”.

L’assessorato all’ambiente si muove con attenzione anche contro l’abbandono sconsiderato e selvaggio dei rifiuti “I bravi cittadini ci sono e non devono girare la testa dall’altra parte, ma devono essere i primi attori per contrastare il fenomeno. Luoghi più curati – conclude l’assessore Di Bonaventura – fungeranno da deterrente all’abbandono”. 

L’amministrazione ha in previsione di riprendere un progetto di cura competente e adeguata alla Villa Comunale, ortobotanico, con l’operato di un professionista coadiuvato da un agronomo, di portare avanti un censimento del verde cittadino e dar vita ad un nuovo parco giochi compatibile con le disabilità grazie ad un finanziamento regionale.  


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: