sabato, Novembre 28, 2020
Home > Lazio > Piani di Zona, Davide Bordoni (Forza Italia): “Non c’è futuro per abitanti delle periferie della Capitale”

Piani di Zona, Davide Bordoni (Forza Italia): “Non c’è futuro per abitanti delle periferie della Capitale”

atac

Cosi in una nota Davide Bordoni coordinatore di Forza Italia in Campidoglio e capogruppo nell’Assemblea Capitolina: “Piani di Zona, la periferia che non c’è.. non è solo il titolo ma anche la denuncia che parte dalla conferenza stampa a cui ho partecipato presso la Sala della Piccola Protomoteca in Campidoglio su i Piani di Zona del Comune di Roma; una situazione di grande sofferenza per la Città che ha determinato una vera e propria paralisi del settore urbanistico della Capitale tanto da spingere cittadini e cooperative in un Comitato per una class action contro l’inefficienza e l’inerzia di Roma Capitale.

Davide Bordoni: ” È la prima volta che si verifica una situazione del genere”

È la prima volta che si verifica una situazione del genere dove sono gli uffici sono i primi a non avere risposte. Si reso necessario alzare i toni per farsi sentire perché c’è un rischio concreto di impoverimento in tutto il settore. Non c’è niente di concreto per le periferie. Lavoreremo in Commissione trasparenza per sciogliere i nodi provocati da 270 commissariamenti ad Acta nei piani zona: tante sono le volte, certificate dal Tribunale, in cui il Comune si è reso inadempiente. Serve una Delibera in Consiglio per far ripartire tutte le attività, ed è per questo fondamentale un’apertura da parte della maggioranza 5 stelle che non può restare sorda alle esigenze di chi si ritrova a vivere in zone completamente abbandonate dall’Amministrazione Capitolina.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *