lunedì, 30 Marzo, 2020
Home > Marche > Macerata, marchi falsi: la Guardia di finanza oscura 98 siti web

Macerata, marchi falsi: la Guardia di finanza oscura 98 siti web

macerata

MACERATA – Operazione della Guardia di finanza di Macerata che, sotto la direzione del procuratore della Repubblica Giovanni Giorgio, ha sequestrato e oscurato 98 siti web che commercializzavano on line prodotti contraffatti di abbigliamento e accessori di noti marchi nazionali ed internazionali.

Macerata, i gestori dei siti avevano collocato all’estero gli indirizzi Ip

I gestori dei siti avevano collocato all’estero gli indirizzi Ip per sviare e rendere più difficili le indagini: in Germania, Francia, Danimarca, Stati Uniti, Panama, Cina e Gran Bretagna, dove si trovavano anche i server per le inserzioni di vendita. Enorme l’illecito giro d’affari stroncato, dato che ogni sito proponeva la vendita di svariati tipi di prodotti, acquistabili anche fino ad un numero massimo di 999 pezzi per articolo. Per ingannare gli acquirenti, i domini di diversi siti sequestrati riportavano i nomi di alcuni famosi brand nazionali ed esteri. (fonte ANSA)

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *