sabato, Ottobre 24, 2020
Home > Abruzzo > Martinsicuro, la giunta approva il progetto definitivo dei lavori di riqualificazione del molo nord – primo stralcio

Martinsicuro, la giunta approva il progetto definitivo dei lavori di riqualificazione del molo nord – primo stralcio

martinsicuro

MARTINSICURO – La Giunta comunale, con apposita proposta di delibera, ha approvato il progetto definitivo dei lavori di riqualificazione del molo nord – primo stralcio. I lavori di questo primo lotto avranno un costo complessivo di 220 mila euro circa, mentre quelli per il secondo lotto, relativi alla riqualificazione della parte est del molo, in prossimità dell’area di approdo, avranno un costo complessivo di 65 mila euro circa. L’opera verrà finanziata integralmente grazie ad un mutuo contratto con Cassa Depositi e Prestiti.

Prevista la riqualificazione della passeggiata esistente del molo nord di Martinsicuro

Nello specifico l’intervento prevede la riqualificazione della passeggiata esistente del molo nord per una lunghezza di circa 260 metri. Questo permetterà sia la sostituzione della ringhiera già presente (che è ritenuto intervento essenziale ai fini della sicurezza), sia il riordino generale dell’area da un punto di vista architettonico visto che ricade in un contesto naturalistico e di attrazione turistica. Principalmente i lavori si concentreranno quindi sulla sostituzione della ringhiera in ferro con una nuova in acciaio e sul posizionamento di punti luce incassate nel corrimano che renderanno più suggestiva e caratteristica nuova la passeggiata.

Proseguono gli interventi di riqualificazione e miglioramento sul nostro lungomare – sottolineano, a nome dell’Amministrazione, il Sindaco, Massimo Vagnoni, e l’Assessore ai Lavori Pubblici e alle Manutenzioni, Monica Persianiquelli sul molo nord riguarderanno la sua passeggiata che diventerà così un luogo di incontro per turisti e cittadini in una delle aree più suggestive del nostro lungomare ed un punto che, ne siamo certi, andrà a caratterizzare l’intera area nord del territorio”.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *