sabato, Ottobre 24, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per “DRITTO e ROVESCIO” del 12 dicembre alle 21.25 su RETE 4: intervista a Matteo Renzi

Anticipazioni per “DRITTO e ROVESCIO” del 12 dicembre alle 21.25 su RETE 4: intervista a Matteo Renzi

girgia m

Anticipazioni per “DRITTO e ROVESCIO” del 12 dicembre alle 21.25 su RETE 4: intervista a Matteo Renzi

Paolo del Debbio intervista Matteo Renzi a “Dritto e Rovescio”

Giovedì 12 dicembre, in prima serata,  nel nuovo appuntamento con “Dritto e rovescio”, Paolo Del Debbio intervista il leader di “Italia Viva” Matteo Renzi sui temi di più stretta attualità politica: la manovra economica, la riforma sulla prescrizione e il futuro del Governo giallorosso, sempre più incerto nel suo cammino verso il nuovo anno. Inoltre, l’ex premier commenterà alcune delle vicende che lo hanno visto recentemente protagonista di inchieste come Fondazione Open con villa Renzi.

Al centro del dibattito anche l’economia, con il viceministro dello sviluppo economico e deputato M5s, Stefano Buffagni si commenterà l’arrivo di nuove accise su benzina e gasolio e della tassa sulla fortuna. Con il presidente della regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini (Pd), Mario Giordano e Laura Ravetto, deputata di Forza Italia, nel corso del dibattito si cercherà di rispondere alla domanda: c’è il rischio, per gli italiani, di un Natale ancora più povero?

Infine, si approfondirà anche il tema della legittima difesa dopo i recenti fatti cronaca: a Bazzano, in provincia di Bologna, il custode di Villa Gessa, Stefano Natalini, è stato indagato per omicidio preterintenzionale per aver sparato e ucciso un ragazzo di circa 20 anni, che insieme ad altri 4 tentava di entrare nell’abitazione.  A Noventa Padovana, invece, è stata istituita una taglia su un ladro seriale, che da 15 giorni tormentava i cittadini del paese in provincia di Padova.

Tra gli altri ospiti della serata: i deputati Giovanni Donzelli (FdI), Gianfranco Librandi (Italia Viva) e Alessandro Morelli (Lega). E poi Alba Parietti, Antonio Caprarica, Jacopo Fo, Giuseppe Cruciani e Vauro Senesi.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *