martedì, Luglio 27, 2021
Home > Italia > Bimba riportata dalla Siria in Italia di nuovo rapita dal padre: l’appello della mamma

Bimba riportata dalla Siria in Italia di nuovo rapita dal padre: l’appello della mamma

brescia

La bimba aveva da poco fatto rientro in Italia, grazie a una delicata operazione internazionale di Polizia, per essere poi affidata alla mamma, dopo che, nel 2016, il padre l’aveva portata via, tenendola con sè per quasi tre anni in Siria.

Ieri l’uomo, il siriano M.B., l’ha rapita nuovamente, prelevandola da scuola senza che la madre, M. V., 53 anni, ecuadoriana, separata dall’uomo, ne fosse a conoscenza.

Alle 13 di ieri, infatti, si è recato nella scuola media sita in zona Porta Romana, a Milano, dove la figlia frequenta il primo anno, portandola via senza che il personale dell’istituto, probabilmente non informato, sollevasse alcuna obiezione.

Una testimone avrebbe dichiarato di averlo notato con due valigie. La madre, seguita dal legale Angelo Musicco, ha denunciato il rapimento al pm Cristian Barilli, titolare del fascicolo. Ora l’uomo è ricercato.

L’appello della mamma della bimba

La donna ha rivolto per via televisiva un appello all’ex coniuge perchè le riporti la figlia, precisando che da parte sua c’è stato sempre l’intento di fare in modo che, in maniera concorde, si potesse crescerla senza privarla di alcuno dei due genitori. E poi ha detto, con le lacrime agli occhi: “Figlia mia, torna da me. Ho bisogno di te per poter andare avanti”. Un appello accorato, doloroso, contrassegnato dagli occhiali scuri per nascondere il viso provato dalle lacrime.

“Non sappiamo se l’uomo sia ancora in Italia, lo speriamo. La cosa più assurda è che poteva liberamente vedere sua figlia”, ha dichiarato l’avvocato Musicco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.