mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home > Marche > Ginestreto, Natale meno infernale in condominio dopo l’arresto della nonnina stalker

Ginestreto, Natale meno infernale in condominio dopo l’arresto della nonnina stalker

GINESTRETO (PU) – Mamma e figlia potranno finalmente trascorrere, per una volta, un Natale davvero sereno. Da oltre due anni erano tormentate da una 77enne che secondo il Gip avrebbe agito “con pervicacia ed una certa dose di malvagità nei confronti delle vicine che temevano di essere uccise”. I carabinieri hanno arrestato la “nonnina” per “stalking recidivo condominiale” e l’intero condominio ha potuto tirare un sospiro di sollievo. Già, perchè nel tempo, dal lontano ottobre 2017, l’anziana si era resa responsabile di una serie di azioni che la dicono lunga: avrebbe gettato olio sulle scale condominiali, mozziconi su un capanno di legno che ha poi preso fuoco, sacchetti della spazzatura sul giardino della vicina, minacce di morte alla coinquilina e alla figlia.

La 77enne è stata posta ai domiciliari a 10 chilometri di distanza

La 77enne è stata ora posta ai domiciliari a 10 chilometri dalla casa di Ginestreto. Il pm ha chiaramente sottolineato la malvagità della nonna aggressiva e le vicine, finalmente, tirano un sospiro di sollievo giusto in tempo per festeggiare un sereno Natale e brindare ad un nuovo anno contrassegnato da maggiore serenità condominiale. Da sottolineare il fatto che l’anziana risulterebbe da tempo invalida, con diverse difficoltà a camminare e con vista a 2 diottrie. Ma nulla l’ha fermata nel perseguire la sua intensa attività di stalking condominiale.

RD Leo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *