venerdì, Ottobre 23, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “TELE MATERA 2019” del 29 dicembre alle 19.00 su RAI STORIA: la fine di un anno speciale

Anticipazioni per “TELE MATERA 2019” del 29 dicembre alle 19.00 su RAI STORIA: la fine di un anno speciale

tele matera

Anticipazioni per “TELE MATERA 2019” del 29 dicembre alle 19.00 su RAI STORIA: la fine di un anno speciale

(none)

Sono stati i protagonisti meno visibili, ma fondamentali del successo di Matera capitale europea della cultura 2019: i volontari. Cittadini materani e non solo, giovani e meno giovani che hanno dato il massimo per la riuscita di questo evento che ha portato alla ribalta una città unica e fino a poco tempo fa, poco conosciuta. E’ anche un omaggio alla loro passione l’ultimo appuntamento con “Tele Matera 2019”, il programma di Rai Cultura condotto da Edoardo Camurri, in onda domenica 29 dicembre alle ore 19.00 su Rai Storia. Ospite della puntata, il presidente della Fondazione Matera 2019, Paolo Verri, che traccia il bilancio di un anno in cui la città non ha mancato di stupire con spettacoli, incontri, mostre che hanno coinvolto artisti italiani e internazionali e cittadini materani.
Tra gli eventi raccontati dall’ultima puntata, la mostra “Blind Sensorium – Il Paradosso dell’Antropocene” del fotografo e film-maker Armin Linke; lo spettacolo “Silent city”, coprodotto dalla Compagnia Teatrale l’Albero e Fondazione Matera Basilicata 2019, primo caso in Italia di un’opera lirica creata dagli abitanti di una città insieme ad un team di professionisti; e il “Pinocchio” di Roberto Latini con “Mangiafoco” con cui il regista continua con Collodi la riflessione-conversazione sul teatro nel teatro.
La cerimonia di chiusura, infine, con i suoi artisti e con l’affetto e la partecipazione dei cittadini ha ricordato a tutti che il futuro di Matera è appena iniziato.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

One thought on “Anticipazioni per “TELE MATERA 2019” del 29 dicembre alle 19.00 su RAI STORIA: la fine di un anno speciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *