giovedì, Ottobre 29, 2020
Home > Abruzzo > Il Comune di Martinsicuro vieta l’utilizzo dei fuochi d’artificio

Il Comune di Martinsicuro vieta l’utilizzo dei fuochi d’artificio

martinsicuro

L’Amministrazione di Martinsicuro rende noto che, con apposita Ordinanza del Sindaco n. 82 del 30/12/2019, si ordina su tutto il territorio comunale, ai fini della tutela dell’incolumità pubblica, nonché per la tutela degli animali al fine di evitare danni gravi al loro benessere, il divieto di utilizzare petardi, mortaretti ed artifici similari e ogni tipo di fuoco pirotecnico cui consegua deflagrazione. Eventuali eventi e spettacoli che prevedano l’uso di articoli pirotecnici e fuochi d’artificio dovranno essere preventivamente autorizzati.

Il presente provvedimento ha effetto dalle ore 18:00 del 30/12/2019 al 06/01/2020. Si avverte inoltre che l’inosservanza delle disposizioni di cui al presente provvedimento è punita con una sanzione amministrativa ai sensi dell’art. 7 bis del D. Lgs n. 267/2000, da un minimo di 25,00 euro ad un massimo di 500,00 euro e con il sequestro del materiale utilizzato o illecitamente detenuto, ai sensi dell’art. 13 L. 689/1981, salvo qualora il fatto assuma rilievo penale la denuncia all’autorità giudiziaria.

La presente Ordinanza è stata pubblicata nell’Albo Pretorio del Comune di Martinsicuro e trasmessa a: Prefettura di Teramo; Questura di Teramo; Comando Stazione Carabinieri di Martinsicuro; Polizia Locale di Martinsicuro. La Forza Pubblica è tenuta al rispetto dell’esecuzione del presente provvedimento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *