domenica, Gennaio 16, 2022
Home > Marche > Nuovi disagi in A14 per il rientro dell’Epifania fra Porto D’Ascoli e Pedaso

Nuovi disagi in A14 per il rientro dell’Epifania fra Porto D’Ascoli e Pedaso

lidu
Nuovi disagi in A14 per il rientro dell’Epifania fra Porto D’Ascoli e Pedaso
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-1.jpeg
Nuovi disagio registrati stamattina nel tratto autostradale dell”A14 fra Porto d’Ascoli e Pedaso per il rientro dell’Epifania. Oltre ai soliti rallentamenti dovuti al sequestro delle barriere su alcuni viadotti del tratto citato ed alla restrizione delle carrggiate talvolte ridotte ad una singola corsia per senso di marcie oggi si è aggiunto il picco di traffico per il rientro dal Ponte dell’Epifania che – come tradizione – conclude le Festività di fine anno. E quindi stamattina anche nel tratto fra Porto d’Ascoli e Grottammare – parzialmente risparmiato dagli interminabili ingorghi di Natale che hanno caratterizzato il tratto autostradale citato – si sono registrati notevoli rallentamenti e talune file soprattutto in direzione nord, dove peraltro i cartelli digitali segnalavano difficoltà anche nel tratto fra Grottammare e Pedaso. Non resta che sperare che domani, con il definitivo rientro al lavoro dopo le festività, la situazione possa migliorare con la limitazione dei restringimenti di carreggiata e la diminuzione dei tratti soggetti a cambio di corsia che con il ritorno in autostrada del traffico pesante rischierebbero di paralizzare il transito nel tratto interessato. Nel frattempo diverse associazioni di consumatori stanno valutando la possibilità di richiedere alla società Autostrade per l’Italia del gruppo Atlantia – anche nel tratto marchigiano segnalato come già accaduto in Liguria – la sospensione dei pedaggi nei tratti continuativamente congestionati e l’eventuale rimborso di quanto indebitamente già pagato dagli automobilisti già gravemente danneggiati dai forti ritardi subiti.