martedì, Gennaio 19, 2021
Home > Italia > Anticipazioni per Non è l’Arena di Giletti del 12 gennaio 2020: faccia a faccia con Giorgia Meloni

Anticipazioni per Non è l’Arena di Giletti del 12 gennaio 2020: faccia a faccia con Giorgia Meloni

Anticipazioni per Non è l’Arena del 10 gennaio

Questa sera, a partire dalle 20:35, su La7, Massimo Giletti condurrà la prima puntata del nuovo anno di “Non è l’Arena”

Una trasmissione sempre più seguita e condotta in modo magistrale da Giletti, di cui il pubblico ama soprattutto l’umanità e la completezza e determinazione nel modo di fare giornalismo a difesa dei più deboli, e che continua a procedere nel suo percorso di crescita nel consenso dei telespettatori .

Ospite politico della puntata di questa serà sarà Giorgia Meloni, con la quale Massimo Giletti affronterà le recenti vicende politiche.

“Fratelli d’Italia – ha scritto di recente sui social – è l’unico gruppo in Senato a non aver firmato per chiedere la celebrazione del referendum confermativo sul taglio del numero dei parlamentari. Una scelta coerente con i nostri voti in Parlamento, sempre a favore della diminuzione dei parlamentari. Una posizione che confermeremo quando si dovesse celebrare il referendum, chiedendo agli italiani di votare sì al taglio”.

Non è l’Arena  tornerà inoltre sul caso delle sorelle Napoli. Si fara’ quindi il punto della situazione e si continuera’ a scavare a fondo relativamente al caso. Le tre sorelle di Mezzojuso hanno subito per ben dodici anni  minacce da parte della mafia. Quella delle tre donne e’ stata una vera e propria sfida quotidiana ai boss della campagna. Parliamo, come e’ ormai noto, di Irene, Ina e Anna Napoli, le titolari di un’azienda agricola di Mezzojuso, al confine con Corleone.

Massimo Giletti si occupa del caso delle sorelle Napoli dal 2017

Massimo Giletti si occupa del caso delle sorelle Napoli dal 2017, sostenendole nella battaglia contro la mafia dei pascoli.

Il prefetto di Palermo Antonella De Miro, ha, come è noto, disposto la sospensione immediata degli organi comunali di Mezzojuso e l’affidamento della provvisoria gestione dell’ente locale ai commissari. A prendere la decisione è stato il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese.

Lo scioglimento per mafia del comune di Mezzojuso si attesta come una vittoria prima di tutto delle sorelle Napoli ma anche di Giletti, che non ha mai mollato il colpo.

Gettonopoli, questa sera a Non è l’Arena si torna a parlare del caso dei 29 consiglieri comunali indagati

E ancora: a Non è l’Arena si parlerà degli sviluppi del caso Gettonopoli, indagine in merito ai gettoni di presenza di 29 consiglieri comunali.

Appuntamento questa sera, quindi, a partire dalle 20.35 su La7, per una puntata da non perdere.

Prima di ripartire ufficialmente con la prima puntata del 2020 di Non è l’Arena Massimo Giletti ha ringraziato tutti tramite i social per l’affetto e il calore ricevuto in questi giorni difficili per lui e la sua famiglia, con la recente scomparsa del padre Emilio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *