giovedì, 20 Febbraio, 2020
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: gara impegnativa per i rossoblu, al Riviera arriverà un’ostica Vis Pesaro

Sport, Samb: gara impegnativa per i rossoblu, al Riviera arriverà un’ostica Vis Pesaro

di Marco De Berardinis

Per Montero fondamentali sono i tre punti. Assenti per squalifica Cernigoi e Miceli. Si giocherà sabato alle h.15:00

Dopo la sofferta ma meritata vittoria di Trieste, i ragazzi di Montero tornano a giocare al Riviera, dove affronteranno la Vis Pesaro in una gara valevole per la terza giornata del girone di ritorno di serie C girone B, gara che si disputerà sabato 18 gennaio alle h.15:00.

Si potrebbe dire chi ben comincia è a metà dell’opera, nello specifico il nuovo anno è iniziato nel migliore dei modi per i rossoblu che ora, dopo la gara contro la Vis Pesaro, avranno un altro incontro casalingo e cioè quello contro il Fano mercoledì 22 gennaio, gara che non si disputò per lo sciopero della serie C; se i rossoblu dovessero vincere entrambe le gare si proietterebbero a ridosso delle prime, migliorando l’attuale settimo posto in classifica.

Quello contro i biancorossi si preannuncia un incontro ostico per i rossoblu perché, nonostante la posizione di classifica non sia delle migliori, quella vissina è una squadra da prendere con le molle, che ha giocatori di qualità e sa difendersi molto bene, tant’è che nell’ultima trasferta prima della sosta, la Vis ha pareggiato 1-1 in casa di una delle pretendenti per il salto di categoria e cioè la Feralpisalò, mentre nell’ultimo turno di campionato ha battuto tra le mura amiche il forte Cesena (1-0), ma dopo aver visto all’opera i rossoblu a Trieste, la vittoria non dovrebbe sfuggire loro.

Dopo una buona partenza, la Vis nella seconda parte del girone di andata ha ottenuto risultati altalenanti che l’ha vista scendere fino al tredicesimo posto in classifica con 22 punti, frutto di 6 vittorie, 4 pareggi e 10 sconfitte, con 19 reti fatte e 25 subite. Nel mercato di gennaio ha acquistato dal Rieti l’attaccante Marcheggiani ed a ceduto ai rossoblu un altro attaccante e cioè Grandolfo, entrambi i calciatori hanno esordito nel precedente turno di campionato. Dopo Marcheggiani i biancorossi hanno acquistato dal Rimini anche il centrocampista Nava.

Tornando ai “fatti di casa nostra”, il tecnico Montero contro la Vis non potrà disporre degli squalificati Miceli e Cerrnigoi ma riavrà a disposizione Di Massimo che ha scontato il turno di squalifica, molto probabilmente ci sarà panchina per il numero sette, a centrocampo ci sarà il ballottaggio tra Rocchi e Frediani con quest’ultimo favorito, in difesa Miceli verrà sostituito da Di Pasquale, in attacco l’ex Grandolfo prenderà il posto dello squalificato Cernogoi. Scontata la conferma di Massolo tra i pali dopo l’ottima prova di Trieste, anche perché Santurro ha avuto una ricaduta e dunque rimarrà ai box.

All’andata la gara terminò 2-1 in favore dei biancorossi con reti di Voltan, pareggio di Di Massimo e rete decisiva di Grandolfo, ora alla Samb.

Contro i biancorossi il tecnico uruguagio dovrebbe confermare lo stesso modulo (4-3-3) e gli stessi interpreti visti contro la Triestina nel secondo tempo; questo dunque l’undici che schiererà al Riviera:

Massolo tra i pali, la linea difensiva a quattro sarà composta da destra a sinistra da capitan Rapisarda, Biondi, Di Pasquale e Gemignani; Angiulli sarà il play maker davanti alla difesa con ai lati Gelonese a destra e Frediani (Rocchi) a sinistra, le tre punte saranno Volpicelli a destra, Grandolfo al centro e Orlando a sinistra.

Dall’altra parte il tecnico dei biancorossi Pavan dovrebbe confermare sia il modulo (3-4-3) che l’undici con cui ha battuto Cesena e riproporre questa formazione:  Puggioni; Gennari, Lelj, Farabegoli; Nava, Paoli, Botta, Tessiore; Pannitteri, Marcheggiani, Lazzari.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Claudio Panettella di Gallarate. Il fischio d’inizio è fissato per le H.15:00 di sabato 18 gennaio.

Queste alcune dichiarazioni di mister Montero rilasciate in sala stampa alla vigilia del match: “Dopo la bella vittoria di Trieste, sarà importante dare continuità ai risultati, la partita di domani è importante, perché ora dobbiamo confermare tutto quello che abbiamo fatto. Dopo la Vis Pesaro affronteremo tutte squadre che lottano per non retrocedere e non sarà semplice. Se domani faremo tre punti varranno molto di più”

“La Vis Pesaro si è rinforzata bene, ha una squadra di qualità, loro si difendono bassi e hanno un gioco diretto, sono molto forti sulle ripartenze; noi dovremo essere bravi nelle marcature preventive e sulle seconde palle, perché domani saranno importantissime. Per come interpreto io il campionato, domani visti gli incroci, sarà importantissimo fare i tre punti”.

Per il tecnico uruguagio portare a casa i tre punti sarà fondamentale: “io massacro i giocatori perché chiedo loro di giocare sempre, ma domani contano i tre punti, stavolta parlo da allenatore italiano e uruguaiano: dobbiamo solo pensare a vincere, perché bisogna spaccare la classifica. Ci sono tanti incroci, questo è il momento di fare un salto in avanti”.

Domani sarà anche l’occasione per vendicare la sconfitta dell’andata, la prima grande delusione della stagione rossoblu: “Dal giorno della presentazione ho sentito una cosa sola: bisogna sudare la maglia. Se fossi un tifoso l’unica partita che potrei criticare sarebbe quella di Pesaro, per il resto no. I giocatori hanno sempre lo spirito giusto, e i tifosi lo stanno capendo; ci hanno seguito a Trieste e domani lo stadio sarà pieno, ne sono certo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *