venerdì, Ottobre 22, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “DRIBBLING” del 1° febbraio alle 14 su RAI 2: l’omaggio a Kobe, e poi sport e musica, alla vigilia di Sanremo

Anticipazioni per “DRIBBLING” del 1° febbraio alle 14 su RAI 2: l’omaggio a Kobe, e poi sport e musica, alla vigilia di Sanremo

dribbling 1° febbraio
Anticipazioni per “DRIBBLING” del 1° febbraio alle 14 su RAI 2: l’omaggio a Kobe, e poi sport e musica, alla vigilia di Sanremo (none)
Nel weekend che porta all’appuntamento tradizionale e attesissimo del Festival di Sanremo, Dribbling, in onda oggi, sabato 1 febbraio, alle 14.00 su Rai2, ha unito sport e musica scegliendo come filo conduttore il ritmo. Javier Zanetti, già capitano e simbolo nerazzurro, vicepresidente dell’Inter, intervistato da Marco Franzelli, ha raccontato la sua esperienza canora e perché Mina scelse proprio lui per un ormai leggendario duetto. Il capitano dell’HellasVerona Giampaolo Pazzini invece ha raccontato a Tiziana Alla come la musica, soprattutto quella italiana, abbia conquistato lui e alcuni episodi divertenti che spesso rimangono nel segreto dello spogliatoio. Poi una storia da Israele raccontata da Carlo Paris, che ha incontrato la maratoneta Beatie Deutsch, madre di ben 5 figli, che ha iniziato a correre appena tre anni fa ed è già campionessa del suo paese. Anche il Volley esprime musicalità e lo ha spiegato Miriam Sylla, schiacciatrice della nazionale italiana e dell’Imoco che ha svelato alcuni dei suoi segreti a Maurizio Colantoni. Per la finestra dedicata al calcio sarà un doppio ex a introdurre la sfida del fine settimana: Angelo Di Livio presenterà Juventus-Fiorentina, in programma domenica 2 alle 12.30, regalando alcuni aneddoti della sua doppia esperienza nei due club. In un turno di campionato, poi, che oltre alla Juventus e alla Fiorentina, vede contrapposte anche Bologna e Brescia, in campo domani alle 15.00, l’emozione è assicurata, ripercorrendo alcuni straordinari momenti della  carriera di chi ha indossato tutte e quattro le maglie, Roberto Baggio. Dribbling, infine, non poteva esimersi dal ricordare un grande uomo e un grande atleta come Kobe Bryant, la cui scomparsa ha sconvolto il mondo intero, e ha scelto di farlo con le sue parole, che sono un inno allo sport ed un’eredità da preservare. Dribbling va in onda ogni sabato alle 14, sempre su Rai2, ed è condotto in studio da Alessandro Antinelli, mentre la cura dello storico rotocalco di RaiSport è affidata a Donatella Scarnati e la regia ad Anna Rita Cardinali.