domenica, Novembre 29, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “DRIBBLING” del 1° febbraio alle 14 su RAI 2: l’omaggio a Kobe, e poi sport e musica, alla vigilia di Sanremo

Anticipazioni per “DRIBBLING” del 1° febbraio alle 14 su RAI 2: l’omaggio a Kobe, e poi sport e musica, alla vigilia di Sanremo

dribbling 1° febbraio
Anticipazioni per “DRIBBLING” del 1° febbraio alle 14 su RAI 2: l’omaggio a Kobe, e poi sport e musica, alla vigilia di Sanremo (none)
Nel weekend che porta all’appuntamento tradizionale e attesissimo del Festival di Sanremo, Dribbling, in onda oggi, sabato 1 febbraio, alle 14.00 su Rai2, ha unito sport e musica scegliendo come filo conduttore il ritmo. Javier Zanetti, già capitano e simbolo nerazzurro, vicepresidente dell’Inter, intervistato da Marco Franzelli, ha raccontato la sua esperienza canora e perché Mina scelse proprio lui per un ormai leggendario duetto. Il capitano dell’HellasVerona Giampaolo Pazzini invece ha raccontato a Tiziana Alla come la musica, soprattutto quella italiana, abbia conquistato lui e alcuni episodi divertenti che spesso rimangono nel segreto dello spogliatoio. Poi una storia da Israele raccontata da Carlo Paris, che ha incontrato la maratoneta Beatie Deutsch, madre di ben 5 figli, che ha iniziato a correre appena tre anni fa ed è già campionessa del suo paese. Anche il Volley esprime musicalità e lo ha spiegato Miriam Sylla, schiacciatrice della nazionale italiana e dell’Imoco che ha svelato alcuni dei suoi segreti a Maurizio Colantoni. Per la finestra dedicata al calcio sarà un doppio ex a introdurre la sfida del fine settimana: Angelo Di Livio presenterà Juventus-Fiorentina, in programma domenica 2 alle 12.30, regalando alcuni aneddoti della sua doppia esperienza nei due club. In un turno di campionato, poi, che oltre alla Juventus e alla Fiorentina, vede contrapposte anche Bologna e Brescia, in campo domani alle 15.00, l’emozione è assicurata, ripercorrendo alcuni straordinari momenti della  carriera di chi ha indossato tutte e quattro le maglie, Roberto Baggio. Dribbling, infine, non poteva esimersi dal ricordare un grande uomo e un grande atleta come Kobe Bryant, la cui scomparsa ha sconvolto il mondo intero, e ha scelto di farlo con le sue parole, che sono un inno allo sport ed un’eredità da preservare. Dribbling va in onda ogni sabato alle 14, sempre su Rai2, ed è condotto in studio da Alessandro Antinelli, mentre la cura dello storico rotocalco di RaiSport è affidata a Donatella Scarnati e la regia ad Anna Rita Cardinali.
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *