mercoledì, Settembre 29, 2021
Home > Italia > Il ponte Morandi rompe il sodalizio Benetton-Toscani

Il ponte Morandi rompe il sodalizio Benetton-Toscani

ponte morandi

di Anna Maria Cecchini

La tragedia del Ponte Morandi interrompe la collaborazione tra Benetton e Toscani. Luciano Benetton prende ufficialmente le distanze dal suo direttore creativo Oliviero Toscani, interrompendo il rapporto di collaborazione a causa di una sua frase choc, pronunciata a “Un giorno da pecora” a proposito del crollo del Ponte Morandi.

Oliviero Toscani avrebbe affermato : “ma a chi interessa che caschi un ponte, smettiamola”, dopo che gli era stato chiesto delle polemiche scaturite in seguito alla foto che lo ritraeva con Luciano Benetton e i fondatori delle Sardine al centro culturale Fabrica.

Immediata la reazione del Presidente di Benetton Group, che in una nota diffusa avrebbe congedato il direttore creativo, dissociandosi dalle gravi affermazioni relative alla tragedia del crollo del Ponte Morandi, da lui rilasciate pubblicamente, dichiarando apertamente la sopraggiunta impossibilità di continuare il loro rapporto di collaborazione.

Luciano Benetton inoltre, a nome dell’azienda, ha rinnovato la sincera vicinanza alle famiglie delle vittime e a tutti coloro che sono stati coinvolti in quella tremenda vicenda. Oliviero Toscani dal canto suo, ha fatto mea culpa, confessando di essere umanamente distrutto, a causa del fatto che la sua frase sia stata estrapolata dal contesto ed utilizzata impropriamente. Il Presidente Luciano Benetton è tra i soci di Autostrade, coinvolta nel crollo del Ponte Morandi che ha causato la perdita della vita a 43 persone accaduto a Genova il 14 Agosto 2018.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net