lunedì, Ottobre 19, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “A SUA IMMAGINE” dell’8 febbraio alle 15.55 su RAI 1: Gemma Pedrini “Non vedo ma non mi arrendo”

Anticipazioni per “A SUA IMMAGINE” dell’8 febbraio alle 15.55 su RAI 1: Gemma Pedrini “Non vedo ma non mi arrendo”

a sua immagine

Anticipazioni per “A SUA IMMAGINE” dell’8 febbraio alle 15.55 su RAI 1: Gemma Pedrini “Non vedo ma non mi arrendo”

Immagine correlata

Nella puntata di “A Sua Immagine” in onda domani, sabato 8 febbraio alle 15.55 su Rai1, Lorena Bianchetti, incontra Gemma Pedrini. Considerata una delle artiste migliori del panorama italiano, violoncellista, Gemma è ipovedente dalla nascita. Possiede il dono dell’orecchio assoluto, come Mozart, Bach e Beethoven. Prima di approdare al Conservatorio, si era messa in luce nel modo dello sci, vincendo la medaglia di bronzo ai Mondiali di Sestriere. Vivace, spericolata, Gemma, milanese, 24 anni, non si arrende e dimostra con la sua vita che i non vedenti possono fare molto di più di quello che si crede. L’ultima vittoria di Gemma: laurea doppia insieme alla mamma Mara. In Musicologia per Gemma e in Beni culturali per Mara. L’una la forza dell’altra.

  

Alle 16.15, la linea passa a “Le ragioni della speranza” e a suor Alessandra Smerilli. Un’esperienza del passato diventa un seme da far germogliare per il presente e il futuro. A Caserta, dove alla fine del 1700 nacque un’esperienza di economia sociale e di welfare all’avanguardia, suor Alessandra incontra dei giovani sviluppatori di applicazioni che hanno messo a punto una piattaforma web del “dono”, che mette insieme chi desidera donare e chi ha bisogno, crea lavoro e valorizza gli anziani.

Questa puntata, prima e seconda parte, andrà in replica su Rai1, la domenica dalle 06:00 alle 06:30.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *