domenica, Novembre 29, 2020
Home > Marche > Grottammare, l’Associazione Nell’Arte premia i primi classificati del bando di gara “La Donazione”

Grottammare, l’Associazione Nell’Arte premia i primi classificati del bando di gara “La Donazione”

associazione

L’Associazione Nell’Arte di Gian Luigi Pepa dona il ricavato dell’asta de “La Migliore offerta per la solidarietà (3° edizione)”, all’ANFASS Onlus di Grottammare, Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionali, per la sezione laboratori espressivi e premia i primi classificati del bando di gara La Donazione.

Il 5 febbraio 2020, a Grottammare, avanti al Sindaco Enrico Piergallini, si sono incontrati per l’ Associazione Nell’Arte, il Presidente Avv. Gian Luigi Pepa e la Vice Presidente e poetessa Miriam Pasquali, il Presidente dell’Anfass di Grottammare Maria Lauri, l’Assessori ai Servizi Sociali, Monica Pomili ed il Consigliere comunale, Luigi Valentini, per la conclusione della manifestazione La Migliore Offerta per la Solidarietà(3° edizione), asta dei quadri il cui ricavato di € 1.550,00= è stato consegnato a mani del Presidente dell’Anfass di Grottammare.

Il Sindaco Enrico Piergallini, ha dichiarato che l’Amministrazione Comunale ha valutato l’elevato interesse socio-culturale della manifestazione, tanto da concedere il patrocinio comunale, concedendo l’utilizzo gratuito della Sala MIC (Museo Illustrazione Comica), per la mostra delle opere e del teatro Kursaal, per l’impegnativa e magnifica giornata del 26 gennaio 2020.

Il Presidente dell’Anfass di Grottammare, Maria Lauri, ringrazia l’Avv. Gian Luigi Pepa, e l’ Associazione Nell’Arte, per lo splendido lavoro effettuato, per raggiungere un fine sublime e di altissima elevazione sociale, il cui ricavato verrà imputato alla sezione laboratori espressivi, per dar modo alle persone con disabilità di esprimersi attraverso l’arte e la cultura e a comunicare con il mondo che li circonda.

Il Presidente dell’Associazione Nell’Arte, l’Avv. Gian Luigi Pepa, ha ripercorso le tappe del progetto

Il Presidente dell’Associazione Nell’Arte, l’Avv. Gian Luigi Pepa, ha ripercorso le tappe del progetto di solidarietà, artistico-culturale, che inizia con i colloqui di giugno 2019, con il Sindaco ed il Consigliere Luigi Valentini, per proseguire con la prima fase, il bando di gara “La Donazione nell’Arte”, da una poesia di Miriam Pasquali “La Donazione”, un’opera d’arte, e con l’esposizione delle opere presso la sala M.I.C. (Museo dell’illustrazione comica) di Grottammare, inaugurata il 5 dicembre 2019, per continuare, dal 16 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020, presso il Centro Commerciale L’Orologio, con la collaborazione del Consigliere Comunale Lorenzo Vesperini.

Il Vice Presidente e poetessa Miriam Pasquali, ha dichiarato che l’idea e la fase progettuale presentata dal Presidente Gian Luigi Pepa, ha un valore encomiabile, in quanto ha unito la bellezza dell’arte alla bellezza di un gesto solidale, come mezzo per rendere migliori le difficili situazioni sociali, così da rendere più amabile e gestibile la vita e tutto questo in un atmosfera di amicizia e di festa.

L’Assessore ai servizi sociali Monica Pomili, ha ringraziato gli organizzatori della riuscitissima manifestazione di solidarietà, auspicando ulteriori iniziative dell’ Associazione Nell’Arte, che riescano a combinare cultura e sociale.

Il Consigliere Comunale Luigi Valentini, si dichiara estremamente soddisfatto della riuscita dell’evento e ringrazia l’ Avv. Gian Luigi Pepa e Miriam Pasquali per aver portato a Grottammare una delle più importanti iniziative dell’anno, e l’amministrazione Comunale per aver collaborato mettendo a disposizione i locali della Città.

Inoltre, il giorno 21 dicembre 2019, presso il Centro Commerciale “L’Orologio”, si sono riuniti i membri della Giuria Tecnica del bando di gara, nelle persone di:

  • Avv. Gian Luigi Pepa, Presidente
  • Miriam Pasquali, segretario
  • Rosita Spinozzi, membro
  • Luigi Valentini, membro.

Il Presidente della giuria, ha chiesto alla giuria l’osservanza del regolamento del bando di gara, specificatamente predisposto, a cui ha i partecipanti si sono attenuti, ed ha dettato i criteri di valutazione, come:

  1. Il rispetto del regolamento come predisposto, in particolare il formato richiesto, se su tela, senza cornice, ma con l’attaccaglia, in ogni caso che abbia un supporto, per la professionale presentazione dell’opera, per la collocazione negli ambiti degli spazi designati per la mostra, e soprattutto per il giorno dell’asta, al fine di ottenere una parità di trattamento tra i partecipanti al bando di gara, per il rispetto dell’ iniziativa artistica, con alta finalità sociale, per l’importanza della stessa, del duro lavoro degli organizzatori, impegnati in mesi di attività, ed infine per il rispetto di tutti gli artisti che si sono prodigati ad osservare le regole del concorso, consegnando nei tempi e nelle modalità richieste, con i presupposti indicati, e con la dovuta eleganza e professionalità che ogni artista deve sempre dimostrare.
  2. Attinenza alla poesia, che esplica contenuti ed evoca emozioni, a cui l’artista deve riferirsi, per restare nel tema della gara.
  3. Originalità della tecnica estetica, sia nella manualità, che nella scelta dei colori e della pittura.

Dopo ampia ed esaustiva discussione, la maggioranza dei membri della giuria ha designato i seguenti vincitori:

Primo classificato: Martini Silvana

Secondo classificato: Di Paolo Mario

Terzo classificato: Califano Lidak Emanuele

Per il giudizio di pubblico, i visitatori hanno votato l’opera gradita depositando nell’apposita urna la scheda apposita, ed è stata designata vincitrice la pittrice Giorgina Violoni.

    L’idea è stata quella di costruire in varie fasi l’iniziativa, sul tema la donazione, bando di gara e asta pubblica, il cui ricavato andrà in beneficenza a favore dell’ANFFAS Onlus – Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale – è un’associazione ONLUS che si occupa della tutela dei diritti di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale e dei loro genitori e familiari, Sezione Laboratori artistici: l’iniziativa vuole essere un connubio tra due forme di espressione quella della donazione con quella della creatività, attraverso la poesia e la pittura, al fine di diffondere il messaggio della donazione in genere, un semplice gesto per contribuire ad alleviare le sofferenza e ancora di dare la vita a chi ha bisogno.”.

Avv. Gian Luigi Pepa

MIRIAM PASQUALI, POESIA: “ LA DONAZIONE”

Donazione

atto di premuroso, assoluto Amore.

Frutto da condividere.

Sguardo che  va oltre ciò che appare.

Bagliore che squarcia le tenebre  di ogni solitudine.

Essenza pregiata dell’ anima

la più sublime

capace di moltiplicarsi

in mille altri riflessi di luce, in mille altri respiri.

Mentre, dalle mani smaniose dell’Artista

la  Donazione è colore, è parola, è musica, è materia

è dolore nascosto che affonda e risale,

in una gioia piena che avvolge e ricrea

divenendo il senso del Sogno e della Vita

della poesia del “sentire”, del mettersi in ascolto

della libertà di poter essere se stessi

in nome di una fratellanza in cui riconoscersi,

nel bisogno comune del cuore

onorando cosi, l’Universale bellezza

di questa Divina, Misteriosa umanità

che ci è stata assegnata.

                                           Miriam  Pasquali

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *