giovedì, Ottobre 21, 2021
Home > Mondo > Il candidato di Macron ritira la sua candidatura da sindaco a Parigi

Il candidato di Macron ritira la sua candidatura da sindaco a Parigi

parigi

Benjamin Griveaux nei giorni scorsi è stato vittima della pubblicazione di un suo video intimo da parte dell’artista russo Piotr Pavlenski.

Oltre ad essere il candidato a sindaco di En Marche per la carica di primo cittadino del Municipio di Parigi, Benjamin Griveaux è anche un uomo di fiducia di Macron, ed è stato tra i suoi primi sostenitori per la presidenza dell’Eliseo. Nelle ultime ore egli ha dichiarato alla stampa di voler ritirare la propria candidatura in seguito alla pubblicazione di un video che lo vedrebbe coinvolto in un atto sessuale.

Ai giornalisti ha dichiarato: “Non intendo esporre ulteriormente, me e la mia famiglia, quando tutti i colpi sono ormai permessi, qui ci si spinge oltre. È una decisione che mi costa, ma le mie priorità sono chiare, prima la mia famiglia”.

Ha rivendicato di aver diffuso il video scabroso l’artista Piotr Pavlenski, un russo che risiede in Francia da molti anni. Egli ha dichiarato di voler denunciare l’ipocrisia del candidato alla carica di sindaco.

L’uscita dalla competizione di Griveaux è un duro colpo per il presidente Macron, che voleva fortemente questa candidatura per l’ex socialista 42enne. In seguito alla rinuncia di Griveaux la sfida dovrebbe essere tra la candidata repubblicana, Rachida Dati (data da alcuni sondaggi al 20%) e la sindaca uscente del partito socialista Anne Hidalgo (che gli stessi sondaggi danno al 23%).

Andrea Zappelli

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net