mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Marche > Torre San Patrizio, la Guardia di Finanza sequestra area con rifiuti pericolosi

Torre San Patrizio, la Guardia di Finanza sequestra area con rifiuti pericolosi

Fermo – La Guardia di Finanza di Fermo, a distanza di un mese dal precedente sequestro, è ancora una volta intervenuta nel delicato settore del rispetto delle normative a tutela dell’ambiente e, conseguentemente, della salute pubblica.

Da alcuni mesi la costante attenzione alla repressione di fenomeni è ulteriormente cresciuta grazie anche all’utilizzo di sistemi satellitari di mappatura delle aree, su tutto il territorio provinciale, che hanno consentito l’individuazione del terreno oggetto dell’intervento.

La scorsa settimana, militari del Nucleo di Polizia Economico–Finanziaria hanno sottoposto a sequestro, coordinati dall’Autorità Giudiziaria di Fermo, un terreno di oltre 2700 mq a Torre San Patrizio (FM) in cui sono stati rinvenuti, abbandonati, numerosi rifiuti di vario genere (rottami ferrosi, pneumatici, batterie esauste, bidoni di ferro ed altre tipologie di scorie e scarti di lavorazione, alcuni in evidente stato di decomposizione). La proprietaria del terreno è stata segnalata alla competente Autorità Giudiziaria.

Le indagini sono ancora in corso e le ulteriori investigazioni, svolte dalla Guardia di Finanza quale forza di polizia economico-finanziaria nel comparto tipico della missione istituzionale del Corpo, a tutela degli interessi finanziari del Paese, mireranno ad individuare la realtà economica sottostante a tali illeciti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net