giovedì, Ottobre 21, 2021
Home > Italia > Morto l’attore Flavio Bucci: fulminato da un malore

Morto l’attore Flavio Bucci: fulminato da un malore

Ieri mattina, all’età di 72 anni, è morto di infarto nella casa famiglia di Passoscuro, nei pressi di Fiumicino, il grande attore Flavio Bucci, che in molti ricordano nella fiction Rai “Ligabue” e nell’intepretazione del prete pazzo “Don Bastiano” ne “Il Marchese del Grillo”, con Alberto Sordi. 

Bucci era nato nel 1947 a Torino, dove studiò al Teatro Stabile prima di dare il via alla carriera cinematografica prima con alcuni ruoli minori, tra cui quello in “La classe operaia va in paradiso” (1971) di Petri, diventando poi famoso con “La proprietà privata non è più un furto” nel 1973.

Negli anni successivi, oltre che in Ligabue, recitò in “Suspiria” di Dario Argento e poi nel “Marchese del Grillo” di Mario Monicelli, interpretando il brigante Don Bastiano.

Flavio Bucci: “Ho vissuto e amato, non mi pento”

Per la televisione recitò anche in “La Piovra” e nei “Promessi Sposi” del 1989. Bucci fu anche attore di teatro e doppiò tra gli altri John Travolta in “La febbre del sabato sera” e “Grease”. Negli ultimi anni era comparso in “Caterina va in città” di Paolo Virzì e in Il Divo di Paolo Sorrentino, nel quale interpretò il politico della Democrazia Cristiana Franco Evangelista.

E’ morto in povertà. Al Corriere disse: “Ho speso tutto in alcol e droga, ma ho vissuto e amato: non mi pento”.

RD Leo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net