mercoledì, 1 Aprile, 2020
Home > Anticipazioni TV > Il film in seconda serata consigliato in TV: “MOSTRI CONTRO ALIENI” sabato 22 febbraio 2020

Il film in seconda serata consigliato in TV: “MOSTRI CONTRO ALIENI” sabato 22 febbraio 2020

FILM MOSTRI CONTRO ALIENI

Il film in seconda serata consigliato in TV: “MOSTRI CONTRO ALIENI” sabato 22 febbraio 2020 alle 23:05 su ITALIA 1

Monsters vs Aliens.jpg

Mostri contro alieni (Monsters vs. Aliens) è un film di animazione del 2009 per la regia di Rob Letterman e Conrad Vernon, primo film d’animazione digitale in computer grafica 3D prodotto in stereoscopia dalla Dreamworks Animation. È una commedia ispirata ai classici del cinema di fantascienza statunitense degli anni cinquanta. È stato distribuito nella maggior parte del mondo il 27 marzo 2009.

Nel giorno del suo matrimonio, la ragazza californiana Susan Murphy viene contaminata da una sostanza radioattiva proveniente da un meteorite, iniziando a ingrandirsi fino a diventare alta quindici metri. La polizia accorre sul posto e il governo degli Stati Uniti la rinchiude nella base segreta denominata Area 5?/Area Cinquanta-Qualcosa, ribattezzandola “Ginormica”. All’interno della base Susan scopre di essere reclusa assieme a un gruppo di altri mostri come lei, raccolti dai militari nel corso degli anni. Del gruppo fanno parte il brillante Dottor Professor Scarafaggio, uno scienziato pazzo che ha l’aspetto dell’insetto pur conservando altezza umanoide, il muscoloso incrocio tra scimmia e pesce chiamato Anello Mancante, l’indistruttibile e gelatinoso B.O.B. (Bicarbonato Ostilezene Benzoato) e Insettosauro, una larva alta centoventi metri.

La loro reclusione non è destinata a durare a lungo, poiché un robot inviato dall’alieno Gallaxhar è giunto negli Stati Uniti seminando panico e distruzione; su idea del generale W.R. Monger, che dirige la “prigione” dei mostri, e per ordine del Presidente degli Stati Uniti, il gruppo di mostri è chiamato all’azione per combattere gli alieni e difendere la Terra.

Nel primo combattimento, dopo un lungo inseguimento fino al Golden Gate Bridge, il gigantesco robot sembra avere la meglio, ma la forza di volontà di Susan riesce infine a distruggere l’automa. Quando torna a casa, Susan reincontra Derek, il suo mancato sposo, subito dopo la fine del programma che egli conduce alla televisione, il servizio meteo. Il presentatore, spaventato dalle dimensioni della ragazza, l’abbandona (anche se il motivo principale è quello di avere una notorietà inferiore alla sua). Dopo uno sfogo piuttosto violento e un gran pianto Susan, ritrovati i suoi nuovi amici ad una pompa di benzina, riesce a farsi forza e inizia la sua vita senza il fidanzato egoista.

Susan viene in seguito rapita dall’alieno Gallaxhar ed Insettosauro cerca di salvarla ma viene colpito da Gallaxhar con un’arma extraterrestre e tutti i mostri (specie Anello Mancante) sono affranti per l’accaduto . In seguito Susan si trova dentro l’astronave e Gallaxhar , dopo un inseguimento , estrae dal corpo della ragazza la sostanza radioattiva che l’aveva resa gigante, il Quantonium, privandola dei suoi poteri. In soccorso di Susan giunge il gruppo di amici mostri, che riesce a salvarla. Assieme fanno scattare l’autodistruzione: mentre le porte della base aliena si stanno per chiudere, Anello Mancante ruba una moto per fuggire in fretta, ma a causa della massa gelatinosa di B.O.B. e del loro peso corporeo i mostri scivolano giù e solo Susan riesce a uscire. La ragazza non vuole tuttavia abbandonare i suoi amici e così, con dei pezzi recuperati dalla moto, corre per la nave per cercare il modo di aprire le porte. Riesce a raggiungere Gallaxhar e dopo un combattimento la giovane riesce a recuperare il Quantonium che la rende di nuovo grandissima, in grado quindi di salvare i suoi amici rimasti bloccati portandoli finalmente in salvo.

A pochi secondi dall’autodistruzione, il generale Monger giunge al salvataggio a cavallo di Insettosauro, che nel frattempo si è trasformato in una gigantesca farfalla. La nave esplode e la famiglia di Susan si riunisce. Derek, dopo quanto è successo, cerca di ritornare insieme a Susan, ma lei lo respinge. Il generale Monger comunica che c’è una nuova minaccia, una lumaca entrata in un reattore nucleare, così Susan e i suoi amici volano in groppa a Insettosauro alla volta di Parigi.

Personaggi

Mostri

  • Susan Murphy / Ginormica: una ragazza californiana che viene colpita da uno strano meteorite pieno di sostanze radioattive che la fanno diventare gigantesca. Scoprirà di avere una forza sovrumana e di saper respingere ogni attacco energetico quando lotta contro il gigante robot. È molto affezionata ai suoi amici mostri. Una volta salvato il mondo, respinge l’ex fidanzato Derek. Il suo personaggio è ispirato al classico film del 1958 Attack of the 50 Foot Woman.
  • B.O.B: una massa gelatinosa indistruttibile creata da un pomodoro geneticamente alterato. La sua più grande forza risiede nella sua capacità di digerire qualsiasi sostanza, oltre a essere indistruttibile. La sua debolezza è che la sua mutazione non gli ha dato un cervello, rendendolo alquanto stupido. È ispirato al classico mostro di Fluido mortale (The Blob, 1958).
  • Dott. Prof. Scarafaggio (Dr. Cockroach): scienziato pazzo, intelligente e un po’ pedante. Una volta era umano, ma poi a causa di un errore in un esperimento che conduceva ha alterato il proprio DNA, trasformandosi in un uomo-scarafaggio superintelligente, un’altra sua risorsa è quella di sapersi arrampicare sui muri . È ispirato al classico film L’esperimento del dottor K. del 1958.
  • Anello Mancante (Missing Link): di 20.000 anni, è un ibrido pesce-scimmia che è stato scongelato da un iceberg in cui era ibernato, per poi fuggire e devastare il suo habitat lagunare. Si comporta spesso come un macho, ma è in realtà molto fuori forma. Nonostante questo, è un esperto di arti marziali. È ispirato a Il mostro della laguna nera (1954).
  • Insettosauro: un bruco di 25 mm, che trasformato da radiazioni nucleari diventa alto 120 m, un mostro con la possibilità di sparare seta dal suo naso. Non è in grado di parlare e può essere ipnotizzato dalle luci. Fa da “animale domestico” ad Anello Mancante. È una figura ispirata ai tanti film di mostri giganti. La sua storia ricorda parzialmente quella di Godzilla solo per il fatto di avere attaccato Tokyo; diventa una farfalla come Mothra, uno dei mostri dell’universo di Godzilla.

Alieni

  • Gallaxhar: il principale antagonista del film . Si tratta di un alieno viola con dei tentacoli e con quattro occhi il cui scopo è l’ottenimento del Quantonium per poter dominare la Terra. È servito da robot giganti (circa della stessa dimensione di Insettosauro) e possiede una grande macchina clonatrice, infatti la usa per ricosruire un pianeta come il suo (anche se rivela di aver distrutto lui il suo pianeta). Sebbene sia malvagio , si dimostra anche codardo e poco scaltro. Alla fine morirà all’interno dell’Astronave, durante l’esplosione.
  • Computer: esegue gli ordini di Gallaxhar, anche se con un tono sarcastico.

Esseri umani

  • Generale Warren R. Monger: comandante militare che gestisce l’impianto top secret in cui sono tenuti i mostri. In una scena durante i titoli dice di avere 90 anni, nonostante il suo aspetto giovanile. Le iniziali W.R. lette insieme al cognome suonano un po’ come warmonger che significa “guerrafondaio”, il che ricalca solo in parte la personalità dell’uomo.
  • Presidente Hathaway: il Presidente impulsivo e superficiale degli Stati Uniti.
  • Derek Dietl: meteorologo locale ed ex fidanzato di Susan. Ama quest’ultima, ma non più della propria fama, e quando la fidanzata diventa enorme la respinge. Tuttavia, dopo aver salvato il pianeta le propone di tornare con lei per un ingaggio prestigioso e Susan lo lascia a sua volta, inoltre viene anche umiliato da B.O.B.
  • Carl Murphy: padre di Susan.
  • Wendy Murphy: amorevole madre di Susan.
  • Giornalista televisivo: nota comicamente che gli alieni sembrano sempre e solo apparire in America.

Regia di  Rob Letterman e Conrad Vernon

Fonte: WIKIPEDIA

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *