lunedì, Ottobre 26, 2020
Home > Lazio > Roma, quattro arresti per droga. Sequestrato un chilo di stupefacenti

Roma, quattro arresti per droga. Sequestrato un chilo di stupefacenti

montegranaro

ROMA – Nel week end, i Carabinieri della Compagnia di Roma Cassia hanno effettuato diverse attività antidroga, per cercare di contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Poco meno di un chilo di droga è stato sequestrato dai Carabinieri nel corso delle ultime operazioni, tra cocaina, hashish, marijuana e shaboo, con l’arresto di 4 pusher.

La scorsa mattinata, i Carabinieri della Sezione Operativa hanno arrestato un pensionato di 62 anni, incensurato, che in zona Ottavia a seguito della perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di una circa 150 grammi di cocaina. La droga era nascosta in una piccola scatola in metallo, all’interno di un garage, assieme a circa 300 euro, ritenuti frutto dell’illecita attività, nonché materiale utile per il confezionamento della sostanza, tra cui una macchina per sigillare sottovuoto la sostanza.

Importante il rinvenimento, a seguito di un controllo, di circa 700 grammi di hashish. L’operazione, condotta dai Carabinieri della Stazione di Roma Casalotti ha consentito di arrestare un giovane romano, della zona che, sebbene incensurato, aveva nella propria disponibilità non solo la sostanza stupefacente ma anche tutto il materiale necessario per confezionarla.

Sono stati effettuati ulteriori due arresti da parte dei militari. Nel primo caso è finito in manette un 23enne di Formello, sorpreso dai Carabinieri della locale Stazione con diverse dosi di marijuana e hashish, nonché tutto l’occorrente per la loro preparazione e per il confezionamento. Il secondo, infine, è avvenuto nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Stazione Roma La Storta hanno eseguito una perquisizione nell’abitazione di un cittadino cinese, di 52 anni, sottoposto agli arresti domiciliari, rinvenendo 2,4 grammi di shaboo, metanfetamina e di circa 700 euro in contanti, ritenuti frutto dell’illecita attività. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *