martedì, Novembre 30, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Quarto Grado” del 13 marzo alle 21.25 su RETE 4: le rivolte nelle carceri

Anticipazioni per “Quarto Grado” del 13 marzo alle 21.25 su RETE 4: le rivolte nelle carceri

quarto grado
Anticipazioni per “Quarto Grado” del 13 marzo alle 21.25 su RETE 4: le rivolte nelle carceri
Venerdì 13 marzo, alle ore 21.25, su Retequattro, torna l’appuntamento con “Quarto Grado”. In conduzione Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero. Aggiornamenti costanti e puntuali, indicazioni sanitarie e nuove precisazioni sul Corona virus, sono il tema rilevante del programma a cura di Siria Magri, in onda sulla rete diretta Sebastiano Lombardi. Nelle carceri italiane, dal 9 marzo sono scoppiate diverse rivolte. Il bilancio è di 12 vittime tra i detenuti, nove nel penitenziario di Modena e tre in quello di Rieti. 40 gli agenti feriti. A Foggia, dopo un’evasione di massa, quasi tutti sono stati rintracciati: ne mancano cinque, dei 72 fuggiti. I motivi delle proteste sono comuni a tutti gli istituti: amnistia per la paura del contagio, contrarietà per la restrizione dei colloqui con i parenti. Gli inquirenti sospettano una regia dietro a questi eventi e non escludono nessuna pista. Per lo sconcertante omicidio del 17 maggio 2015 di Marco Vannini, lasciato spegnersi dopo un colpo di pistola mentre era a casa della fidanzata Martina, è indagato l’intero gruppo familiare dei Ciontoli. Il processo è da rifare: omicidio volontario per tutti?

Per segnalazioni, sempre attivi centralone e account Facebook e Messenger del programma.

• FACEBOOK e MESSENGER: https://www.facebook.com/quartogrado;• TWITTER: https://twitter.com/quartogrado,• QUARTOGRADERS: #quartogrado, per commenti, opinioni, domande;• INSTAGRAM: @quartogradotvhttps://www.instagram.com/quartogradotv;• MAIL: quartogrado@mediaset.