martedì, Ottobre 27, 2020
Home > Marche > Casi di coronavirus per abitanti: le Marche seconde in Italia dopo la Lombardia

Casi di coronavirus per abitanti: le Marche seconde in Italia dopo la Lombardia

speciale tg 3 ce la faremo

La regione Marche da alcuni giorni “si contende” suo malgrado, la 4° posizione con il Piemonte nel numero di casi da coronavirus nell’intero computo nazionale. Tutte le regioni farebbe a meno del primato, ma i numeri sono impietosi e in crescendo un po’ dappertutto.

Nei dati del 14 marzo aggiornati alle 17,00, resi noti dalla Protezione Civile i casi totali in regione (compresi decessi e guariti) sono 899. Prima delle Marche, il Veneto con 1.939, l’Emilia Romagna con 2.644 e poi al primo posto come è noto, la Lombardia con 11.685 casi.

Le cifre ad ogni modo andrebbero anche valutate in proporzione alla popolazione delle varie regioni. Noi lo abbiamo fatto e questo è quello che emerge. Al primo posto sempre la Lombardia con un caso di coronavirus ogni 863 residenti. Secondo posto in perfetta parità le Marche e l’Emilia Romagna con un caso ogni 1.689 residenti. Poi il Veneto con un caso ogni 2.534 abitanti. Segue il Trentino Alto Adige con 2.837 e poi la Valle d’Aosta con 2.983. Poi la Liguria con uno ogni 3.336 e il Friuli Venezia Giulia con uno ogni 3.895 residenti. Ora arriva il Piemonte con un caso ogni 4.979 abitanti.

Agli ultimi posti che in questo caso significa pochi casi rispetto agli abitanti, la Calabria con un contagio ogni 32.256, la Sardegna con 34.724 e infine la Basilicata con un caso ogni 55.841 abitanti. A livello nazionale la media è di un contagiato di coronavirus ogni 2.487 italiani.

Chiaramente, si tratta semplicemente di una statistica che non prevede indicazioni medico/scientifiche, ma mostra solo numeri e informazioni a livello demografico.

Per le Marche la situazione di casi di coronavirus non è spalmata in maniera omogenea nella regione. Come sappiamo bene, la più alta concentrazione è nella provincia di Pesaro Urbino. In percentuale il 65,7% del totale dei casi è presente proprio lì. Un 23,9% ad Ancona e provincia e un 6,4% a Macerata. Percentuale più basse a Fermo (2,4%) ed Ascoli Piceno (0,7%) anche se in quest’ultima zona sembrerebbero in atto nuovi contagi.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *