martedì, Novembre 30, 2021
Home > Italia > Covid-19, il bollettino medico dello Spallanzani

Covid-19, il bollettino medico dello Spallanzani

coronavirus

Questo il bollettino medico dell’ Istituto nazionale malattie infettive Lazzaro Spallanzani relativo alla giornata di oggi:

I pazienti COVID 19 positivi sono in totale 120. Di questi, 19 pazienti necessitano di supporto respiratorio.

Il loro quadro clinico è stabile o in netto miglioramento per alcuni.

I pazienti in osservazione sono 7. In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti già negativi al primo test e comunque asintomatici. 

I pazienti dimessi, che hanno superato la fase clinica e che sono negativi per la ricerca dell’acido nucleico del nuovo coronavirus sono 316. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, compresa la Città militare della Cecchignola, sono 32 a questa mattina.

Come si evince chiaramente dai numeri, in aumento ma ancora contenuti, lo Spallanzani oggi è Covid Hospital e quindi accoglie prevalentemente Pazienti positivi dalle altre strutture ospedaliere e territoriali di riferimento della rete regionale.

Nel frattempo in Lombardia la situazione si fa sempre più drammatica.

“Se il trend dell’epidemia da SarsCov2 continuerà con questo ritmo, Bergamo reggerà ancora per pochissimo: gli ospedali sono saturi ed anche i posti in Regione Lombardia si stanno esaurendo”. Questa la testimonianza resa all’ANSA da Ivano Riva, anestesista e rianimatore all’Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo e vice presidente dell’Associazione degli anestesisti rianimatori ospedalieri italiani Aaroi-Emac Lombardia.

“Ormai – afferma – intubiamo in Terapia intensiva anche più di 7 persone al giorno e lavoriamo senza sosta, con in media un turno di riposo ogni 14 giorni”.

“Sono almeno 7 giorni che arriviamo a fine serata solo con 15 letti liberi in terapia intensiva. C’è un limite che è soprattutto quello dei respiratori”, è l’allarme lanciato ieri dall’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera. Guido Bertolaso sarà il “consulente personale” del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, per la realizzazione del progetto riguardante la costruzione di un ospedale dedicato ai pazienti Covid presso le strutture messe a disposizione della Fondazione Fiera di Milano.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net