giovedì, Luglio 9, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per Non è l’Arena di Giletti del 22 marzo: il Decreto “Chiudi Italia” e l’intervista a Matteo Salvini

Anticipazioni per Non è l’Arena di Giletti del 22 marzo: il Decreto “Chiudi Italia” e l’intervista a Matteo Salvini

giletti

Anticipazioni per Non è l’Arena di Giletti del 22 marzo 2020: il Decreto Chiudi Italia e l’intervista a Matteo Salvini

giletti

Questa sera, a partire dalle 20:35, su La7, Massimo Giletti condurrà la una nuova ed interessante puntata di “Non è l’Arena”

La  ventiquattresima puntata della terza stagione del fortunato programma di Giletti sul La 7 , in onda domenica 22 marzo 2020 illustrerà il nuovo decreto Chiudi Italia sull’emergenza Coronavirus anticipato ieri sera via Facebook dal premier Conte assieme a Fabrizio Pregliasco, Luca Telese, Nunzia De Girolamo, Stefania Andreoli, Ivano Riva, David Parenzo, Claudia Fusani e Cristina Parodi.

Subito dopo Massimo Giletti in collegamento dal suo studio intervisterà il leade della Lega e di tutta l’opposizione Matteo Salvini sulle ultime misure preannunciate dal Governo e sulla anomala procedura rappresentata dall’incalzante serie di decreti adottati dal premier senza ricorrere ad un preventivo dibattito parlamentare come normale in un sistema democratico.

Infine Sgarbi chiarirà il suo punto di vista sulla effettiva pericolosità del Coronavirus.

Appuntamento questa sera quindi con Non è l’Arena di Giletti, a partire dalle 20.35 su La7, per una puntata da non perdere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

2 thoughts on “Anticipazioni per Non è l’Arena di Giletti del 22 marzo: il Decreto “Chiudi Italia” e l’intervista a Matteo Salvini

  1. Buonasera
    Ma oltre ad ascoltare i vostri servizi
    Noi cittadini possiamo fare domande o dobbiamo
    Eseguire ordini e basta
    Possiamo essere messi in causa
    Vogliamo esprimere la nostra volontà e liberta
    Abbiamo il diritto in democrazia di poter partecipare ai vostri dibattiti
    Forse non cittadini vorremmo più chiarezza
    Dateci una voce

  2. Oggi RAI 2 in un intervento dall’aereoporto di Fiumicino ha evidenziato che i passeggeri in arrivo da altri paesi sono sottoposti solo allo scanner per rilevare la temperatura. Il virologo intervistato ha evidenziato che non è sufficiente detto controllo per essere certi che la partsona non è portatore di coronavirus. Addirittura i viaggiattori in arrivo per lavoro hanno un permesso di entrata di 2 giorni prorogbili per ulteriori 48 h (5 giorni in totale). Questi signori non soggetti a quarantena che circolano contatattando numerose persone perchè sono fatti entrare così facilmente? Il Direttore dell’aereoporto ha detto che loro rispettano le disposizioni in atto. A quanto pare qualcuno si dimenticato di questa circostanza senza codificarla. E’ urgente e necessario provvedere da parte di chi è competente per evitare la fonte potenziale del contaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com