giovedì, 9 Aprile, 2020
Home > Lazio > Lega, Davide Bordoni: “Contagio Bertolaso conferma preoccupazione Ordine giovani medici di Roma”

Lega, Davide Bordoni: “Contagio Bertolaso conferma preoccupazione Ordine giovani medici di Roma”

bordoni

Così in una nota il consigliere capitolino Davide Bordoni (Lega-Salvini Premier): “Esprimo vicinanza a Guido Bertolaso, consulente della Lombardia per l’emergenza Coronavirus, che non si è risparmiato anche in questa emergenza. La sua positività al Coronavirus ci dimostra i rischi in cui incorrono tutti coloro che, come lui, stanno combattendo questa battaglia in prima linea.

Nel Lazio dobbiamo raccogliere l’appello lanciato dall’Ordine dei giovani medici di Roma con il presidente Veronica Lepidini: coloro che sono più esposti in questo momento sono medici e operatori sanitari. I cittadini hanno compreso l’importanza di rimanere a casa, perciò l’impegno delle Istituzioni deve concentrarsi sul personale sanitario per evitare contagi tra coloro che lavorano in corsia.

A Roma il dato di 84 medici positivi al coronavirus preoccupa e richiede di alzare il livello di DPI con le FFP3 a tutti coloro che lavorano negli ospedali. Le mascherine chirurgiche, infatti, non proteggono dalle particelle di piccole dimensioni. Si deve agevolare e rassicurare in ogni modo possibile il personale medico nel suo lavoro anche con corsie preferenziali e separate nei supermercati e negli uffici pubblici. Sono settimane decisive per la Regione Lazio, è il momento di massimizzare gli sforzi e concentrare le risorse solo dove servono”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *