mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “REPORT” del 30 marzo alle 21.20 su RAI 3: a Wuhan, dove tutto è cominciato

Anticipazioni per “REPORT” del 30 marzo alle 21.20 su RAI 3: a Wuhan, dove tutto è cominciato

report 30 marzo
Anticipazioni per “REPORT” del 30 marzo alle 21.20 su RAI 3: a Wuhan, dove tutto è cominciato (none) La prima puntata è interamente dedicata alla pandemia di Covid-19. Si andrà dove tutto è cominciato e dove il peggio sembra finalmente passato, a Wuhan, per mostrare con immagini esclusive cosa è realmente successo nei compound blindati durante l’emergenza. In onda lunedì 30 marzo, alle 21.20, su Rai3. Dopo Sars e Influenza aviaria, l’Oms ha raccomandato a tutti i paesi del mondo di mettere a punto un piano di prevenzione e risposta alle pandemie e di aggiornarlo costantemente. L’Italia lo ha fatto? E come? Si racconterà come è nato il contagio tra Lombardia, Veneto ed Emilia, prima e dopo la scoperta del “paziente 1” a Codogno. Sarebbe stato possibile fermarlo per tempo? Si andrà poi a vedere come le regioni del Sud, dalla Campania alla Calabria, fino in Sicilia, stanno affrontando l’aumento dei casi. Gli operatori del 118 sono la prima linea della lotta al coronavirus: una ricognizione sui territori per verificare quel che c’è e quello che manca perché lavorino in piena sicurezza. Si ricostruiranno infine le difficoltà di un corpo dello Stato in prima linea nelle emergenze: i Vigili del fuoco, coinvolti anche loro nella diffusione del contagio. www.rai.it/report Facebook/Twitter/Instagram/Telegram: @reportrai3