venerdì, Maggio 14, 2021
Home > Italia > Pesaro piange Giorgio Scrofani, autista del 118 vittima della pandemia

Pesaro piange Giorgio Scrofani, autista del 118 vittima della pandemia

muore a pesaro l'autista del 118 giorgio scrofani

L’autista del Pronto Intervento di Calcinelli è spirato dopo 2 settimane di ricovero nel reparto rianimazione dell’Ospedaòe di Pesaro

81849330_10215699730157221_9097234589742530560_n.jpg

Tutta la città e la provincia di Pesaro piangono oggi la scomparsa di Girogio Scrofani, 56enne fanese di origini siciliane, valoroso autista del Pronto Intervento di Calcinelli caduto sul fronte della pandemia.

Giorgio, stimato autista della Postazione Territoriale dell’Emergenza Sanitaria di Calcinelli è deceduto stamattina nel reparto rianimazione dell’Ospedale San Salvatore di Pesaro dove era ricoverato da 2 settimane dopo l’insorgere di una grave forma di polmonite.

Si rimane attoniti e profondamente rattristati nell’apprendere che la vita di Giorgio dedicata da sempre ad aiutare gli altri nel momento del bisogno si sia conclusa in maniera così ingiusta.

Un guerriero dell’altruismo, già fondatore del Pronto intervento Antares a Fano che è caduto combattendo in prima linea contro la terribile pandemia di COVID-19 in atto, che ha già colpito tanto duramente Pesaro e tutto il pesarese.

La nostra redazione si associa al dolore di tutta la città e si stringe alla famiglia di Giorgio ed in particolare alla moglie Carla ed alla figlia Camilla.


Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.