domenica, Marzo 7, 2021
Home > Abruzzo > Febbo: nelle biblioteche il servizio digitale cresce in maniera esponenziale

Febbo: nelle biblioteche il servizio digitale cresce in maniera esponenziale

febbo

Biblioteche: Febbo, servizio digitale cresce in maniera esponenziale

Porto di Ortona, Febbo: sbloccati più di cinquanta milioni di euro ...

 “La chiusura delle nostre strutture non ha frenato la voglia di leggere anche attraverso i nuovi dispositivi. Il servizio digitale è cresciuto esponenzialmente facendo quasi quintuplicare  le consultazioni e i prestiti. La cultura rimane un elemento essenziale per la Regione Abruzzo e per questo abbiamo deciso anche di implementare l’offerta sul nostro portale Abruzzo Digital Library”.  L’assessore Mauro Febbo, con delega Beni e attività culturali e di spettacolo, Attività produttive e Turismo ha commentato così il raddoppio degli iscritti sulla piattaforma nel solo mese di marzo.
Pur essendo chiuse le Biblioteche e le Agenzie di Promozione culturale della Regione Abruzzo continuano la loro attività di prestito e libera consultazione dell’emeroteca grazie alla piattaforma Mlol a cui la Regione ha aderito dal 2018. A disposizione degli utenti infatti ci sono più di 50000 ebook e di 7000 quotidiani italiani e stranieri: dal Corriere della sera alla Gazzetta dello Sport passando per numerosi settimanali e mensili da tutto il mondo.
Tutte le Agenzie e Biblioteche ex provinciali si sono attivate sui propri territori di riferimento  per far conoscere le nuove e facilitate modalità di accesso al sistema: basta infatti inviare una mail indicando nome e cognome e un indirizzo mail per essere iscritti immediatamente.
Da alcuni giorni, lo ricordiamo,  sono a disposizione per tutti gli iscritti i titoli di alcune importanti case editrici: Il Mulino e Fandango e inoltre sono state acquistate più copie dei titoli di maggior interesse per i nostri utenti. Da oggi inoltre è stato innalzato il limite dei prestiti mensili per utente passando dagli attuali 2 a 3 prestiti al mese.  Nel link sottostante è possibile trovare l’elenco delle strutture attive nelle iscrizioni e ulteriori informazioni al riguardo:
https://abruzzo.medialibrary.it/pagine/pagina.aspx?id=570

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *