venerdì, Ottobre 22, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film fantasy stasera in TV: “Captain America: il primo Vendicatore” giovedì 9 aprile 2020

Il film fantasy stasera in TV: “Captain America: il primo Vendicatore” giovedì 9 aprile 2020

film captain america l'ultimo vendicatore

Il film fantasy stasera in TV: “Captain America: il primo Vendicatore” giovedì 9 aprile 2020 alle 21:20 su RAI 2 

Risultati immagini per captain america il primo vendicatore

Captain America – Il primo Vendicatore (Captain America: The First Avenger) è un film del 2011 diretto da Joe Johnston.

Basato sul personaggio dei fumetti Marvel Comics Capitan America, è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely e vede nel cast Chris EvansHugo WeavingHayley AtwellSebastian StanDominic CooperNeal McDonoughDerek LukeTommy Lee Jones e Stanley Tucci. Prodotto dai Marvel Studios e distribuito dalla Paramount Pictures, è il quinto film del Marvel Cinematic Universe.

Ambientato prevalentemente durante la seconda guerra mondiale, il film racconta la storia di Steve Rogers, un magrolino ragazzo di Brooklyn che viene trasformato nel super soldato Capitan America per aiutare i soldati in guerra. Rogers deve affrontare lo spietato Teschio Rosso, un ufficiale di Adolf Hitler che vuole impadronirsi del misterioso Tesseract e usarlo come arma per annientare il mondo.

È uscito nei cinema il 22 luglio 2011 in contemporanea mondiale, mentre in Italia è uscito cinque giorni dopo, anche in 3D. Il film è stato accolto positivamente da critica e pubblico, incassando 370.569.774 dollari globalmente. Il sequel, Captain America: The Winter Soldier, è uscito nelle sale italiane il 26 marzo 2014, mentre il terzo capitolo, Captain America: Civil War, è uscito il 4 maggio 2016.

Ai giorni nostri, un gruppo di scienziati rinviene un enorme relitto di un vecchio velivolo fra i ghiacci del Polo nord. Due esploratori riescono a penetrare nella carcassa e rinvengono un misterioso oggetto circolare dai motivi blu, bianchi e rossi.

Nel 1942, in Norvegia, in piena seconda guerra mondiale, lo spietato Johann Schmidt, capo dell’HYDRA – una divisione scientifica segreta finanziata da Adolf Hitler – irrompe in un castello a Tønsberg. Il suo obiettivo è impossessarsi del Tesseract, un manufatto dai grandi poteri creato dagli antichi dèi nordici. Minacciando il guardiano del castello, Schmidt recupera il Tesseract e inizia a bombardare la città.

Nel frattempo, a New York CitySteve Rogers, un ragazzo gracile e rachitico, tenta in tutti i modi di arruolarsi nell’esercito per aiutare gli Stati Uniti nel conflitto. Nonostante i suoi vari tentativi, Rogers viene respinto a causa dei suoi difetti fisici. Una sera, il ragazzo si reca a visitare la prima edizione della Stark Expo con il suo migliore amico, il sergente James “Bucky” Barnes, da poco arruolato e in procinto di partire per la Gran Bretagna. Dopo una discussione tra i due amici, Abraham Erskine, uno scienziato di origine tedesca che lavora per il governo, colpito dalle motivazioni patriottiche di Rogers decide di farlo arruolare. Il giovane viene così trasferito in una sezione speciale dell’esercito, sotto il comando del colonnello Chester Phillips e dell’agente Peggy Carter. In questo reparto verrà selezionata una recluta, sulla quale verrà sperimentato il siero del supersoldato. Nonostante le scarse doti fisiche del ragazzo, Erskine sceglie Rogers per via della sua natura leale, giusta ed altruista. La notte prima dell’esperimento lo scienziato tedesco rivela al giovane che il siero era stato precedentemente somministrato allo stesso Johann Schmidt che, solleticato dall’idea di diventare un supereroe, aveva minacciato e fatto prigioniero Erskine. Tuttavia il siero somministrato a Schmidt, non essendo ancora stato perfezionato, gli ha provocato gravi danni collaterali.

Intanto, nel proprio rifugio in Europa, Schmidt sfrutta i poteri del Tesseract per alimentare le innovative armi ideate da Arnim Zola, suo fedele scienziato: Schmidt ha intenzione di vincere la guerra e conquistare il mondo intero con il suo esercito segreto.

Rogers e l’agente Carter si recano in un negozio di libri d’antiquariato di Brooklyn, dove si trova il laboratorio segreto di Erskine, che è aiutato da Howard Stark, ricco inventore e produttore di armi. Il soldato Rogers viene posto all’interno di una capsula, dove gli viene iniettato il siero del supersoldato e viene irradiato con i Vita-Rays, intensi raggi di energia. Il risultato sbalordisce i presenti: Rogers, al termine della dolorosa operazione, è diventato molto più alto e i suoi muscoli sono straordinariamente sviluppati. Tuttavia Heinz Kruger, un agente infiltrato dell’HYDRA, uccide Erskine e, impossessatosi dell’ultima fiala rimasta del siero del supersoldato, riesce a fuggire. Rogers si lancia al suo inseguimento e, grazie alle sue nuove eccezionali doti fisiche, raggiunge Kruger nella zona del porto. Kruger tenta di fuggire con un mezzo sottomarino, ma viene catturato da Rogers. Per non cadere nelle mani del nemico, l’agente nazista si suicida col cianuro.

L’ultima fiala del siero è rimasta distrutta nella lotta e, morto il dottor Erskine, non si può replicare. Rogers è quindi l’unico supersoldato al mondo, troppo prezioso per essere esposto in battaglia e comunque non sufficiente per sconfiggere l’HYDRA. Diventato un fenomeno popolare dopo il rocambolesco inseguimento per la città, al giovane, promosso al rango di capitano, viene offerta la possibilità di partecipare a vari spettacoli ed esibizioni, durante le quali egli indossa uno sgargiante costume a stelle e strisce ed è soprannominato Capitan America, a simboleggiare i grandi valori patriottici nazionali. Nei panni di questo personaggio, Rogers è protagonista anche di film e di fumetti per sostenere lo sforzo bellico.

Nel novembre del 1943, mentre si trova in Italia in una tournée per cercare di incoraggiare le truppe combattenti, Rogers viene a sapere che un’intera divisione dell’esercito è stata annientata e fatta prigioniera dall’HYDRA. Tra i soldati catturati vi è anche Bucky, il suo migliore amico. Malgrado il colonnello Phillips ritenga sconveniente una missione di recupero dei prigionieri, Rogers disobbedendo agli ordini decide di recarsi personalmente al salvataggio dell’amico, aiutato da Peggy e Stark. Dopo aver sorvolato in aereo le difese nemiche, Rogers, con la divisa di Capitan America, si paracaduta da solo e riesce a penetrare nella base HYDRA. Qui Capitan America libera in gran segreto Bucky e gli altri soldati della divisione, i quali mettono a soqquadro la base nazista con l’ausilio delle terribili armi alimentate dal Tesseract sottratte ai tedeschi, e ruba un caricatore delle nuove armi create grazie al Tesseract. Mentre nella base regna il caos, Rogers e Bucky hanno un incontro diretto con Schmidt, il quale si rivela essere Teschio Rosso, così chiamato per il terribile volto che nascondeva dietro una maschera. Il suo aspetto originale è stato alterato dopo che si è somministrato il siero del supersoldato, ancora in fase sperimentale, del dottor Erskine. Mentre Teschio Rosso e il dottor Zola fuggono con il Tesseract, i soldati americani radono al suolo la base nazista.

Una volta tornato all’accampamento americano, Rogers viene premiato dal colonnello Phillips per il coraggio dimostrato permettendogli di continuare a combattere. Con un nuovo costume da guerra e uno scudo speciale fatto di vibranio indistruttibile fornitogli da Howard Stark, Capitan America continua a combattere l’HYDRA, affiancato da un esercito di fedelissimi e valorosi combattenti, distruggendo una ad una tutte le basi dell’organizzazione nemica.

Tra le montagne innevate, durante un assalto a un treno blindato dell’HYDRA, Capitan America e Bucky riescono a catturare il dottor Zola, ma Bucky durante lo scontro perde tragicamente la vita cadendo in un precipizio. Grazie alle informazioni che Phillips riesce a estorcere a Zola viene localizzata l’ultima base segreta dell’HYDRA. Il quartier generale di Teschio Rosso si trova nelle Alpi e viene attaccato con tutte le forze disponibili. Teschio Rosso riesce a decollare a bordo di un’Ala volante, ma viene raggiunto da Capitan America con l’aiuto del colonnello Phillips e di Peggy. Teschio Rosso intende bombardare le più importanti città statunitensi con armi terribili, ma il capitano raggiunge la sala di pilotaggio e combatte duramente con il capo dell’HYDRA. Alla fine, viene danneggiato il contenitore del Tesseract, che viene afferrato da Teschio Rosso. Il capo dell’HYDRA viene risucchiato da una forza misteriosa e scompare nel nulla.

Rimasto solo nella cabina di pilotaggio, Capitan America si accorge che i comandi sono bloccati verso l’obiettivo fatale, la città di New York. Compresa la gravità della situazione, Rogers decide di sacrificarsi per evitare migliaia di vittime civili. Scambiate le ultime parole con l’amata Peggy via radio, il capitano dirotta verso terra il velivolo, che si schianta nell’Artico.

Dopo lunghe ed estese ricerche Stark riesce a recuperare il Tesseract in fondo all’oceano, ma malgrado i suoi sforzi non trova traccia di Capitan America o dell’aereo. Rogers rimane così ibernato nel ghiaccio per quasi settant’anni, fino al suo fortuito ritrovamento. Risvegliatosi in un ospedale della New York odierna, il capitano fugge per strada, ma viene raggiunto da Nick Fury, che gli fornisce spiegazioni e gli propone di diventare un difensore della Terra.

Alla fine, Rogers è intento ad allenarsi in una palestra quando viene raggiunto da Nick Fury. Il direttore dello S.H.I.E.L.D. gli propone una missione per salvare il mondo da una nuova minaccia.

Personaggi

Regia di Joe Johnston

Con: Chris Evans, Tommy Lee Jones, Hugo Weaving, Sebastian Stan, Stanley Tucci e Natalie Dormer

Fonte: WIKIPEDIA