martedì, Settembre 21, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Lessico Civile” del 13 aprile alle 23.15 su RAI 3: l’ignoranza

Anticipazioni per “Lessico Civile” del 13 aprile alle 23.15 su RAI 3: l’ignoranza

lessico civile 13 aprile
Anticipazioni per “Lessico Civile” del 13 aprile alle 23.15 su RAI 3: l’ignoranza (none)
La terza puntata di Lessico Civile, in onda lunedì 13 aprile alle 23.15 su Rai3, è dedicata al tema dell’ignoranza. Massimo Recalcati analizza questo tema che riguarda la manipolazione delle masse attraverso la distruzione della cultura. Tutti gli autoritarismi si fondano sulla propaganda e mettono al bando la libera circolazione delle idee, lo spirito critico, i libri. Ogni forma di fondamentalismo afferma l’esistenza di una sola lingua, e ciò contrasta con il principio stesso su cui si basa la democrazia che si fonda sul plurilinguismo. Citazioni cinematografiche, letture, servizi filmati segnano la punteggiatura della lezione di Recalcati. Molto acuto l’intervento della filosofa Luigina Mortari. Il consueto dibattito con il pubblico chiude la puntata. Il confine, l’odio, l’ignoranza, il fanatismo, la libertà sono questi i temi che Massimo Recalcati affronta nella nuova edizione di Lessico. Lessico civile appunto, in un’epoca in cui la psicoanalisi può essere la chiave di lettura migliore per approcciare i fenomeni collettivi caratterizzati da rapidi cambiamenti e da una percezione diffusa di caos. Più che la psiche individuale qui è centrale la psiche collettiva. Attraverso l’uso di filmati, citazioni cinematografiche, brevi analisi di intellettuali, repertori storici, recitazione di brani letterari, Massimo Recalcati ci propone una lettura del tutto originale di quella che il padre della psicoanalisi Freud definiva “Psicopatologia delle Masse” nel celebre saggio del 1926. E in ogni puntata il pubblico diventa parte attiva e integrante del programma attraverso le domande poste al grande psicoanalista. Un appuntamento importante per riflettere sui fenomeni collettivi contemporanei, che molto incidono sulla nostra vita quotidiana.