giovedì, Gennaio 28, 2021
Home > Lazio > Latina, al via il rifacimento del manto stradale della SP Le Pastine

Latina, al via il rifacimento del manto stradale della SP Le Pastine

latina

LATINA – Inizieranno lunedì 20 Aprile i lavori di messa in sicurezza e rifacimento del manto stradale della SP Le Pastine, programmati dal settore Viabilità e Trasporti della Provincia di Latina e finanziato da via Costa. La strada provinciale, che parte dalla rotatoria di Doganella di Ninfa, attraversa anche il territorio comunale di Cori, dal Km 17+980 al Km 14+980, fino alla rotatoria SP Velletri-Anzio I, all’ingresso a valle della Città.

Per agevolare le operazioni di asfaltatura, garantire il rispetto del cronoprogramma e assicurare l’incolumità degli operai e di chi vi transita, il Presidente della Provincia ha emesso un’ordinanza di chiusura temporanea al traffico a partire da lunedì 20 Aprile fino venerdì 24 Aprile, dalle ore 07:30 alle ore 18:00. Il divieto non riguarderà i residenti e i mezzi di soccorso. Di conseguenza sarà necessario disporre del solo percorso alternativo SP Cisterna-Cori.

Sempre in attuazione del piano viario stradale provinciale, verrà effettuata una manutenzione bituminosa su altri due tratti di competenza della Provincia, nella parte bassa di Cori: la Bretella San Rocco – che dall’incrocio con via Madonna delle Grazie conduce fino alla SP Velletri-Anzio I, passando davanti al complesso turistico ricettivo di Stoza – e la SP San Rocco – che dal complesso sportivo di Stoza immette sulla SP Le Pastine.

 “Questi interventi erano già previsti da qualche tempo, nell’ambito delle risorse messe a disposizione dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – spiegano il Sindaco Mauro De Lillis ed Ennio Afilani, Assessore ai LL.PP. del Comune di Cori e Vice Presidente della Commissione LL.PP. della Provincia di Latina – Nonostante l’emergenza COVID-19 in atto, è importante riaprire almeno i cantieri più urgenti, come i 3 Km altamente dissestati della SP Le Pastine alle porte del nostro paese, che questo inverno hanno creato innumerevoli disagi a chi era costretto a percorrerli quotidianamente. La chiusura al traffico dovrebbe anche consentire di realizzare un’opera più solida e resistente, con la speranza di restituire agli utenti della strada un transito sicuro, confortevole e duraturo.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *