giovedì, Gennaio 28, 2021
Home > Abruzzo > Teramo, l’ex sindaco Brucchi guarito dal Coronavirus

Teramo, l’ex sindaco Brucchi guarito dal Coronavirus

brucchi

TERAMO – Così nella serata di ieri l’ex sindaco Maurizio Brucchi sul proprio profilo Facebook: “E finalmente il messaggio dall’IZS è arrivato: NEGATIVO. È il secondo tampone consecutivo negativo: sono  guarito dal coronavirus.

Sono felice e con me tutta la mia famiglia.Ho avuto pochi sintomi: malessere generale, mal di gola, tosse e anosmia ma vi assicuro che è stata dura soprattutto da un punto di vista psicologico. Dalla sera della notizia (non dimenticherò mai la paura negli occhi di Filippo che alla notizia di positività, piangendo,  iniziò a gridare  “no papà no, ti prego…”) sono passati 20 giorni, 20 giorni di paura per la mia famiglia, 20 giorni di timore di peggiorare e sviluppare una forma più grave, 20 giorni di attesa del momento in cui un sms mi avrebbe detto che ero guarito. 

Non è stato facile ma la mia forza e determinazione mi hanno aiutato a vincere anche questa battaglia. Battaglia in cui  non sono mai stato solo, non mi sono mai sentito abbandonato perché mi siete stati sempre vicino. Messaggi, telefonate,  anche più volte al giorno, mi hanno dato manforte e mi hanno fatto comprendere quanto sia importante sentire amore e affetto in momenti come questo. Grazie. 

Vorrei ringraziare tante persone. Un grazie al personale medico per il grande lavoro svolto ed in particolare a quello infermieristico che in questi giorni, instancabilmente, sta girando per tutto  il territorio provinciale per fare i tamponi mettendo a rischio la propria incolumità. E’ stato fatto un buon lavoro da parte della nostra ASL che non finisce qui e non dimentichiamoci che non eravamo abituati a far fronte ad una emergenza di questo genere. Qualche errore certamente è stato commesso (chi non fa’ non sbaglia) ma ne stiamo uscendo bene. Grazie. 

Un grazie a tutto il personale dell’IZS per il grande lavoro che stanno svolgendo. È una grande risorsa del nostro territorio che dovrà essere sempre supportata. Senza l’aiuto dell’ IZS non saremmo riusciti a contenere i numeri della pandemia così come abbia fatto. Ci hanno permesso di fare diagnosi  in tempi brevi e ad un gran numero di persone permettendo così al personale sanitario di isolare i positivi ed evitare ulteriori contagi. 
Stasera dormirò più sereno pronto a tornare al mio posto in ospedale tra i miei pazienti. Risultato finale: Brucchi batte Coronavirus 3 a 0″.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *