domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Lazio > Dl liquidità, Anip-Confindustria: “Prioritario per la Fase 2 strumento del credito d’imposta su sanificazione”

Dl liquidità, Anip-Confindustria: “Prioritario per la Fase 2 strumento del credito d’imposta su sanificazione”

sanificazione

“Condividiamo le posizioni emerse sul decreto liquidità nell’audizione del direttore generale di Confindustria Marcella Panucci presso le commissioni riunite Finanze e Attività Produttive.

Nella memoria esposta ai deputati, sono contenute fondamentali indicazioni sull’importanza del credito d’imposta come meccanismo utile per rimettere in moto l’economia, valutazioni che il comparto dei Servizi trova pianamente recepite dal sistema confindustriale, e che vorrebbe fossero accolte dal legislatore.

Riteniamo che nel momento in cui si sta sanificando un Paese intero, la misura economica individuata sino ad ora non è sufficiente: pertanto auspichiamo che la dotazione del credito d’imposta per la sanificazione venga aumentata, così come sia elevato il tetto per le spese consentite. Riteniamo che agevolare le imprese nella sanificazione, nell’acquisto di dispositivi di protezione individuale, di strumenti e prodotti funzionali alla salute dei luoghi di lavoro e delle persone, possa conferire agli operatori economici una maggiore serenità nel momento della ripartenza, oltre che costituire volano di sviluppo Stiamo interloquendo in maniera costante con le istituzioni affinché queste istanze si traducano in emendamenti specifici al dl liquidità”.

Lo dichiara in una nota il presidente di Anip-Confindustria (Associazione nazionale imprese di pulizia e servizi integrati) Lorenzo Mattioli

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *