mercoledì, Dicembre 2, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per Non è l’Arena di Giletti del 3 maggio 2020: Meloni e Briatore. Scarcerazione boss: parla il Capitano Ultimo

Anticipazioni per Non è l’Arena di Giletti del 3 maggio 2020: Meloni e Briatore. Scarcerazione boss: parla il Capitano Ultimo

giletti

Questa sera, a partire dalle 20:35, su La7, Massimo Giletti condurrà la una nuova ed interessante puntata di “Non è l’Arena”

La  trentesima puntata della terza stagione del fortunato programma di Giletti sul La 7 , in onda oggi, domenica 3 maggio 2020, approfondirà il tema della scarcerazione dei boss mafiosi, avvenuta in teoria con lo scopo di alleggerire le carceri in tempi di pandemia. In studio per parlare dell’argomento il Capitano Ultimo, che a questo proposito si è espresso in termini molto duri.

Il capo del Dap (Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria) Francesco Basentini, lo ricordiamo, si è dimesso a seguito delle polemiche scaturite dalle scarcerazioni in seguito all’emergenza coronavirus, per alleggerire le carceri.

Le scarcerazioni stabilite in seguito all’emergenza Covid-19 hanno fatto sfiorare gli arresti domiciliari a Raffaele Cutolo, boss della Nuova camorra organizzata.

Le dimissioni di Basentini hanno scosso il mondo della politica. Bonafede, si apprende da fonti di via Arenula, lo ha ringraziato per il lavoro svolto. Le dimissioni saranno formalizzate probabilmente oggi, quando ci sarà la presa di possesso di Roberto Tartaglia, nominato vicecapo Dap nei giorni scorsi.

“Le polemiche di questi giorni – avrebbe detto Basentini – sono strumentali e totalmente infondate ma fanno male al Dipartimento”.

“Le dimissioni del direttore del Dap Francesco Basentini non bastano a cancellare quanto successo in poche settimane tra carceri in rivolta, morti, evasioni e perfino mafiosi e assassini usciti a decine di galera. Il ministro Bonafede è il primo responsabile: dimissioni”, dice il leader della Lega Matteo Salvini.

“Prendo atto delle dimissioni del capo del Dap Francesco Basentini. Un gesto importante seppur tardivo e che non servirà a riparare i gravi danni che lui e il ministro Bonafede hanno fatto in questi mesi”, dichiara Carolina Varchi, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo FdI in commissione Giustizia.

Si parlerà inoltre di riaperture, e dei contrasti a questo psoposito tra governo e regioni. Ospiti in studio Se ne parlerà in studio con Fabrizio Pregliasco, Pierpaolo Sileri, Nunzia De Girolamo, Alessandro Cecchi Paone e Luca Telese.  Ospite politico sarà invece la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, che risponderà a domande incentrate sull’attualità politica ed economica.

E ancora, per quanto riguarda il futuro del nostro Paese e le modalità e gli strumenti da adottare per fare sì che ci sia una vera ripartenza, Giletti intervisterà Flavio Briatore che da imprenditore dirà la sua.

Infine, si parlerà in studio si emergenza economica legata al lockdown totale e prolungato dell’Italia per il coronavirus  ha messo in ginocchio le . Ospiti in studio Carlo Calenda, Alessandra Moretti, Daniela Santanchè e Giuseppe Ghisolfi.

Appuntamento questa sera quindi con Non è l’Arena di Giletti, a partire dalle 20.35 su La7, per una puntata da non perdere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *