venerdì, Giugno 5, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per il balletto “Le Corsaire” di Adam del 6 maggio alle 21.15 su RAI 5: dalla Scala di Milano

Anticipazioni per il balletto “Le Corsaire” di Adam del 6 maggio alle 21.15 su RAI 5: dalla Scala di Milano

balletto le corsaire dalla scala di milano

Anticipazioni per il balletto “Le Corsaire” di Adam del 6 maggio alle 21.15 su RAI 5: coreografia di Anna-Marie Holmes dalla Scala di Milano

(none)

Nell’ambito della storica collaborazione tra Rai e Scala – che in questo periodo, attraverso Rai Cultura, ha già portato su RaiPlay importanti spettacoli – arrivano in Tv sulla Rai i grandi spettacoli scaligeri. 
In onda stasera mercoledì 6 maggio alle 21.15 su RAI 5, il balletto “Le Corsaire” di Adolphe Adam, con la coreografia di Anna-Marie Holmes, nella versione andata in scena alla Scala di Milano nel 2018.

Le Corsaire è un balletto in tre atti basato sul poema Il corsaro di Lord Byron (1814) e musicato da Adolphe Adam.

Il debutto avvenne il 23 gennaio 1856 all’Opéra di ParigiFrancia. Originariamente venne coreografato da Joseph Mazilier.

Il balletto ha subito molte revisioni in Russia, tra cui quelle di Jules Perrot (1858), Marius Petipa (1858186318681885, e 1899), Aleksandr Gorskij (1912), Agrippina Vaganova (1931), Pëtr Gusev (1955), Konstantin Sergeev (19721992) e Jurij Grigorovič (1994).

Durante il XIX secolo la partitura di Adam aveva già visto un considerevole aumento di musica addizionale e all’inizio del XX secolo si erano già aggiunti sei compositori diversi: Cesare Pugni, il granduca Pietro II di OldenburgLéo DelibesLéon Minkus, il principe Nikita Trubeckoj e Riccardo Drigo.

Nel ventunesimo secolo Le Corsaire è rappresentato fondamentalmente in due versioni. In Russia e in Europa la versione di Pëtr Gusev del 1955, in America e in alcune parti dell’Europa occidentale la versione di Konstantin Sergeev del 1973. Spesso però vengono presentati come pezzi a parte i suoi brani più famosi: Le jardin animé, il Pas d’esclave, il Grand pas de trois des odalisques e il celeberrimo Pas de deux.

Trama

Versione del Kirov/Mariinskij (di Pëtr Gusev e Jurij Slonimskij)

Personaggi

  • Conrad—Capitano della nave dei corsari
  • Ali—Schiavo di Conrad
  • Birbanto—Primo compagno e amico di Conrad
  • Lankendem—Mercante di schiavi
  • Medora—Giovane donna greca
  • Gulnare—Giovane donna greca e amica di Medora
  • Seid Pascià—Un nobile turco

Prologo: Il naufragio

Un gruppo di pirati, guidato da Conrad, da Birbanto e dallo schiavo Ali, viene sorpreso in mare da una tempesta e la nave ben presto affonda.

Atto I

Scena 1: La spiaggia Conrad e i suoi amici sono naufragati sulla spiaggia. Arrivano alcune giovani donne greche, guidate da Medora e Gulnare, scoprono i corsari naufragati e Medora e Conrad si innamorano a prima vista. Arriva una pattuglia di commercianti turchi, guidati dal mercante di schiavi Lankandem, a caccia di giovani donne da vendere come schiave. I turchi subito catturano le giovani donne e pagano Lankendem profumatamente. Si dirigono verso il mercato degli schiavi al bazar turco e i corsari giurano di salvare le fanciulle sfortunate.

Scena 2: Il mercato degli schiavi Il facoltoso Pascià Seid arriva al mercato per comprare alcune schiave per l’harem. Lankendem gli mostra tutte le belle fanciulle rapite in Palestina e Algeria ma il pascià non è interessato fino a quando vede Gulnare con cui Lankendem danza un Pas d’action (il Pas d’esclave). Il pascià la compra e vorrebbe comprare anche Medora, la più bella delle schiave, ma riesce a spuntarla un misterioso commerciante (in realtà Conrad mascherato) che fugge con lei, seguito dalle altre sue compagne. Nella confusione i corsari di Conrad catturano anche Lankendem.

Atto II

La caverna del corsaro Conrad e i corsari portano Medora e le sue compagne nella loro caverna piena di tesori. Medora e Conrad dichiarano il loro amore e Alì giura di diventare lo schiavo devoto della fanciulla. I tre danzano un Grand Pas Classique (noto come Grand Pas de Deux à Trois o Le Corsaire Pas de Deux). Le altre donne chiedono a Medora di intercedere per loro per farle liberare, ma Birbanto e suoi amici si rifiutano e ne nasce una battaglia. Conrad riesce però a liberarle come aveva promesso. Lankedem, che aveva visto tutto, si mette in affari con Birbanto: in cambio della libertà, fornirà una pozione che, spruzzata su un fiore, farà dormire immediatamente chiunque lo annusi. Birbanto accetta. Conrad e Medora ritornano e Lankedem offre a lei un bouquet di fiori da dare a Conrad, il quale, appena annusatolo, si addormenta. I corsari catturano Medora e quando Conrad si sveglia giura, con il fedele Alì, di salvarla ancora.

Atto III

Scena 1: L’Harem del Pascià Seid Gulnare sta per essere festeggiata dal Pasha e si diverte. Lankendem arriva e presenta al Pasha tre bellissime donne. Esse danzano un Pas de Trois Classique (il cosiddetto Grand Pas de Trois des Odalisques). Presto Lankendem introduce il premio migliore, Medora. Anche se è molto triste per essere stata di nuovo catturata, si riprende un poco per il fatto di essere ancora con la sua amica Gulnare.

Scena 2: Il giardino animato Medora, Gulnare e tutte le donne dell’harem si uniscono per danzare un Grand Ballabile nel quale celebrano la bellezza, la grazia e l’armonia in un giardino pieno di fiori e fontane magiche.

Scena 3: Il salvataggio Il Pascià viene avvisato che sono arrivati dei pellegrini misteriosi. L’arrivo di questi pellegrini coincide con la preghiera della sera, condotta dal leader che in realtà è Conrad mascherato. La vera identità dei nuovi arrivati viene subito svelata e si vendicano del Pascià, dei suoi uomini e di Lankendem e salvano Medora e Gulnare.

Epilogo

Medora, Conrad, Gulnare e Ali si imbarcano per nuove avventure, certi questa volta di trovare felicità senza fine.

Versione dell’American Ballet Theatre (derivata dalla versione di Sergeev)

Personaggi

  • Conrad—Capitano della nave dei corsari
  • Ali—Schiavo di Conrad
  • Birbanto—Primo compagno e amico di Conrad
  • Lankendem—Mercante di schiavi
  • Medora—La bellissima schiava
  • Gulnare—L’amica di Medora
    • Seyd—Un pascià turco

Prologo

Una nave pirata, guidata da Conrad, il suo schiavo Ali e l’amico Birbanto veleggia verso la Turchia.

Atto I

Il Bazar Commercianti e compratori animano il rumoroso bazar dove vengono vendute le schiave. Conrad e i suoi uomini arrivano quando Lankendem, il proprietario del bazar, sta commerciando le ragazze. Conrad vede Medora, una schiava, e si innamora immediatamente di lei. Arriva Seyd, un Pascià e Lankendem gli presenta tre giovani donne che danzano un Pas de Trois Classique (il Grand Pas de Trois des Odalisques). Il Pascià le rifiuta. Lankendem allora gli presenta Gulnare, una graziosa schiava con la quale danza un Pas d’action (il Pas d’Esclave). Il Pascià la compra. A quel punto Lankendem presenta Medora e tutti sono incantati dalla sua bellezza. Il Pascià compra anche lei. Conrad istruisce il suo schiavo di riportargli Medora e i corsari rapiscono Lankendem dopo aver messo a soqquadro il villaggio.

Atto II

La caverna Conrad mostra a Medora la caverna piena di tesori. Birbanto chiama i corsari per portare il bottino rubato, le schiave e Lankendem. Medora, Conrad e lo schiavo Ali danzano un Grand Pas Classique (il Grand Pas de Deux à Trois o Le Corsaire Pas de Deux). Dopodiché Medora chiede a Conrad, in nome del loro amore, di liberare tutte le schiave. Conrad accetta, ma Birbanto si ribella e convince i pirati a osteggiare Conrad il quale, con la sola forza della sua personalità e del suo potere instilla il terrore nei cuori dei corsari e li fa desistere. Non scoraggiato, Birbanto mette in piedi un altro piano. Spruzza una rosa con una pozione che fa addormentare e costringe Lankedem a darla a Medora, che a sua volta la porge a Conrad. Odorato il profumo intenso, Conrad si addormenta e i corsari, ritornati alla grotta, cercano di catturare Medora. Mentre sta lottando, Medora prende un pugnale e ferisce Birbanto al braccio. Nella confusione, Lankendem riesce a rapire Medora e scappa. Birbanto vuole uccidere Conrad ma viene fermato dallo schiavo. Intontito e con il cuore spezzato, Conrad scopre che Medora è stata rapita. Birbanto finge di non sapere nulla e giura fedeltà a Conrad.

Atto III

Scena 1: Il palazzo del Pascià La giocosa Gulnare viene interrotta da Lankendem che porta Medora coperta da un velo. Il Pascià è molto contento che Medora sia stata catturata di nuovo.

Scena 2: Le Jardin Animé’ (Il giardino animato) Il Pascià decide di fare un sonnellino. Sogna di tutte le bellissime donne del suo harem che danzano un Grand Ballabile in un giardino incantato.

Scena 3: Il palazzo del Pascià Arriva Conrad mascherato con tutti i suoi compagni e svegliano il governatore e lo attaccano. Dopo che tutti sono fuggiti, Medora accusa Birbanto di essere un traditore e Conrad lo uccide. Conrad, Ali, Medora e Gulnare scappano sulla nave corsara.

Scena 4: La tempesta La nave corsare veleggia in mare calmo. Conrad, al timone, culla Medora. Improvvisamente arriva una tremenda tempesta e la nave affonda in acque turbolente.

Epilogo

Quando il vento e il mare si calmano, sorge la luna in cielo. Illumina Conrad e Medora aggrappati a una roccia che ringraziano per il miracoloso salvataggio, testimonianza della forza del loro amore.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com