martedì, Ottobre 19, 2021
Home > Italia > Matteo Renzi: no a Italia come l’Unione Sovietica

Matteo Renzi: no a Italia come l’Unione Sovietica

renzi

Renzi: sovietizzare l’Italia? Siamo contrari

I renziani disertano il CdM: Conte stai sereno, parte 2

Un nuovo elemento di scontro sulla politica economica del governo amplifica oggi i crescenti contrasti che emergono all’interno della maggioranza rossogialla che sostiene il Conte-bis.

Il leader di Italia Viva Matteo Renzi contesta frontalmente le ipotesi di nazionalizzazione delle imprese in crisi ventilate da ambienti governativi e prende posizione via twitter “Sovietizzare l’Italia? No grazie”.

Un secco no quindi da Italia Viva sulla proposta dell’esponente democratico Orlando che prospetta un ruolo dello Stato nei Consigli di Amministrazione delle aziende sostenute da fondi pubblici.

E poi Renzi rincara la dose “In tempi di crisi in tutto il mondo gli Stati danno soldi alle imprese per erogare: prestiti o contributi a fondo perduto. Solo in Italia però qualcuno chiede che lo Stato in cambio abbia posti in Consiglio d’Amministrazione in una sorta di nazionalizzazione stile sovietico. Siamo contrari”. Ma già in precedenza il segretario PD Nicola Zingaretti aveva parato il colpo “Sostegno alle imprese per governarle o,peggio,statalizzarle? Balle, nessuno ci ha mai pensato”.

Proseguono quindi gli scontri intestini nella traballante maggioranza che sostiene l’attuale governo, tanto da far sorgere dubbi sulla futura tenuta del Conte-bis. Si prepara una riedizione del proverbiale adagio renziano “Enrico (ora Giuseppe) stai sereno?”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net