giovedì, Giugno 4, 2020
Home > Marche > Pesaro, “sms bagnini” per far ripartire la stagione balneare

Pesaro, “sms bagnini” per far ripartire la stagione balneare

pesaro

PESARO – Da giovedì e fino a tutta la giornata di oggi sono attivi i contatti via SMS dei bagnini con i clienti abituali degli stabilimenti balneari per far ripartire la stagione il 26 maggio con le dovute precauzioni anti Covid-19.

“Disposizioni per la stagione 2020 stabilimento CRAL POSTE di Pesaro: Le distanze tra gli ombrelloni sono 3 metri per 3.50 ottenendo una area di 10.50 mq ( + 30 % circa rispetto la scorsa stagione). Sotto ogni ombrellone possono accedere anche 2 nuclei familiari non conviventi per un massimo di 4 persone, rispettando tra loro il distanziamento di 1 metro.

Tale distanziamento non è necessario tra persone conviventi. I lettini saranno numerati e strettamente personali. Sarà assolutamente vietato utilizzare l’attrezzatura non propria.

Quest’anno, per motivi sanitari, siamo stati costretti ad eliminare il campo di calcetto per i bambini, tutta l’area giochi, ed il campo da beach tennis è stato dimezzato essendo consentito solo l’attività sportiva individuale. Il bar sarà funzionante, sempre nel rispetto delle norme di protocollo. È obbligatorio l’uso della Mascherina quando non è rispettata la distanza sociale di un metro. Dovendo aumentare le misure degli spazi tra ombrelloni , dovremmo chiaramente rinunciare a 60 ombrelloni circa, quindi terminata la prenotazione qualora non ci fossero rinunce, saremo costretti per forza ad eliminare qualche abbonato.

Chiaramente, se si verificasse questa possibilità, il socio che non potrà riavere il proprio ombrellone , la prossima stagione, avrà diritto di ritornarne in possesso. Per decidere chi dovesse rimanere senza ombrellone qualora non bastassero i posti, il CRAL ha deciso prima di privilegiare tutti i dipendenti postali ed ex dipendenti postali pensionati, poi coloro che prenotano 2 lettini rispetto a chi ne ha 1 , ed infine non fosse sufficiente vi comunicheremo un giorno in cui, presso lo stabilimento, verranno assegnati i restanti posti tramite ordine di arrivo.

Chiaramente tutto dipende dai soci che rinunceranno alla prima prenotazione. Per quanto riguarda i prezzi, dopo una riunione di tutti bagnini di ponente, in cui gli altri gestori hanno deciso un aumento medio dai 100 ai 200 euro, giustificato oltre che dai limitati posti anche dall’aumento di spazio a disposizione, il CRAL hanno deciso aumenti di : -1 fila 50 euro ad ombrellone -2 e 3 fila 45 euro ad ombrellone -tutte le altre file 30 euro ad ombrellone ( solo per la stagione emergenziale in corso). Siete pregati di vagliare attentamente queste disposizioni ,perché questo messaggio una volta confermata la prenotazione, avrà validità di informativa ufficiale ( autocertificazione) nella individuazione delle responsabilità personali, in caso di comportamenti non consentiti.

Quindi una volta letto ed approvato, siete pregati di rispondere: LETTO ED INFORMATO IL SOCIO…( nome e cognome ) PRENOTA… ( specificare ombrellone e quanti lettini). Siete invitati a rispondere tassativamente entro Sabato 23 Maggio, coloro che non risponderanno, saranno considerati non interessati alla riconferma e verranno depennati. I gestori, entro qualche giorno, provvederanno a contattare SOLO chi è rimasto senza ombrellone. Con la speranza che i contagi calino ancora di più e con essi le varie limitazioni, auguriamo a tutti una serena estate. Per chiarimenti siamo a disposizione Grazie i gestori !!”

Non ci resta quindi che augurare buona balneazione a tutti i pesaresi e non.

RD Leo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *