mercoledì, Gennaio 20, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Quarta Repubblica” dell’8 giugno alle 21.25 su Rete 4: intervista a Carlo Calenda 

Anticipazioni per “Quarta Repubblica” dell’8 giugno alle 21.25 su Rete 4: intervista a Carlo Calenda 

quarta repubblica
Anticipazioni per “Quarta Repubblica” dell’8 giugno alle 21.25 su Rete 4: intervista a Carlo Calenda 

Quarta Repubblica e la crisi dopo il lockdown

Il leader di Azione Carlo Calenda, l’economista Carlo Cottarelli, la sottosegretaria allo Sviluppo economico Alessia Morani (Pd) e  saranno tra gli ospiti di Nicola Porro oggi lunedì 8 giugno, in prima serata su Retequattro, nel nuovo appuntamento con Quarta Repubblica, che dedicherà un’ampia pagina alla crisi che sta investendo l’Italia dopo il lockdown per l’emergenza Coronavirus. Nel corso della serata, tanti i servizi e i temi al centro del dibattito: dal salasso fiscale per famiglie e imprese, che a giugno dovranno pagare circa 29 miliardi di tasse, alle incognite che ancora pesano sulla scuola; dalla vicenda del sequestro a Roma della sede del movimento di estrema destra Casapound, agli incendi di Lampedusa che hanno distrutto i barconi usati dai migranti per raggiungere l’isola, fino agli annosi problemi delle infrastrutture, come il viadotto chiuso dall’Anas pochi giorni fa per ragioni di sicurezza all’uscita del casello di Orte al confine tra Lazio e Umbria. Spazio anche ad un reportage dallo stabilimento Fiat di Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli – la cui riapertura che era prevista per lunedì è invece stata rinviata a data da destinarsi – e a un viaggio nel distretto della ceramica di Modena, il primo in Europa per fatturato, dopo i tre mesi di sospensione di ogni attività. Tra gli ospiti anche gli eurodeputati Massimiliano Salini (FI) e Fabio Massimo Castaldo (M5S), l’imprenditore Marcello Di Caterina, Alessandro Sallusti, Piero Sansonetti, Gianni Barbacetto, Francesca Fagnani e Daniele Capezzone.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *