giovedì, Ottobre 28, 2021
Home > Marche > Pesaro, podista 74enne muore dopo essere arrivato al traguardo

Pesaro, podista 74enne muore dopo essere arrivato al traguardo

pesaro

PESARO – La città di Pesaro piange la morte di Sandro Pandolfi, podista amatoriale di 74 anni, pensionato, deceduto ieri mattina subito dopo essere arrivato al traguardo dopo 21 chilometri di corsa (che equivale ad una mezza maratona), iniziata a Gabicce monte e terminata sulla spiaggia di Baia Flaminia a Pesaro.

Faceva parte del gruppo Atletico Centro Storico di Pesaro che ha tenuto a spiegare come la corsa fosse soltanto una sgambata o allenamento tra gli iscritti e non una vera e propria gara, per altro ancora vietata. Pandolfi all’arrivo ha perso subito conoscenza. Immediati i soccorsi, ma si è rivelato inutile l’intervento dei sanitari del 118, che hanno praticato per molto tempo il massaggio cardiaco oltre a ricorrere al defibrillatore. Per il podista amatoriale, grande camminatore da molti anni, sia in Italia che all’estero, non c’è stato infatti purtroppo niente da fare. Lascia moglie e figli.

“Un tragico evento – scrive la Atletico Centro Storico di Pesaro sui social – ha irrimediabilmente segnato questa domenica mattina, che alcuni di noi avevano trascorso lungo la strada Panoramica. Al termine del consueto allenamento domenicale, Sandro Pandolfi è stato colto da un malore e ci ha lasciati sgomenti e senza parole.
Lo vogliamo ricordare per l’entusiasmo che lo aveva sempre animato, per la lealtà e la correttezza che lo contraddistinguevano, per la simpatia che sapeva suscitare. Perdiamo un amico, oltre che un grande atleta e uno sportivo di razza”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia