mercoledì, Aprile 14, 2021
Home > Lazio > Ennio Morricone, il Maestro e violinista di fama internazionale Ettore Pellegrino ricorda con affetto la leggenda della musica

Ennio Morricone, il Maestro e violinista di fama internazionale Ettore Pellegrino ricorda con affetto la leggenda della musica

ennio morricone

ROMA- Si è spento questa notte il compositore e musicista Ennio Morricone. 

Avrebbe compiuto 92 anni il 10 novembre prossimo e da un po’ di tempo si trovava ricoverato in una clinica romana, dopo essersi fratturato il femore a causa di una brutta caduta. 

Morricone, è divenuto noto in tutto il mondo per la sua lunghissima carriera, premiata con l’Oscar a 79 anni.

Collaborò con molti registi tra i quali Sergio Leone, Giuseppe Tornatore, Luciano Salce e Quentin Tarantino, componendo per loro diverse
colonne sonore, che rappresentano il cult della cinematografia italiana ed internazionale.

La scomparsa di Ennio Morricone ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo della musica e del cinema.

 A rendere viva la sua memoria è il maestro e violinista di fama internazionale, attuale direttore artistico del Teatro Marrucino e dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese, Ettore Pellegrino. 

“Ho lavorato con il Maestro Morricone per lunghissimo tempo – racconta – con lui ho inciso colonne sonore di grandi capolavori: Lolita di Adrain Lyne, La Leggenda del Pianista sull’Oceano e Malena di Giuseppe Tornatore, Canone Inverso di Ricky Tognazzi e altri titoli. Ho suonato come solista con la sua direzione in molti angoli di mondo e ricordo Bilbao, Merida e Budapest con molta gioia. Oggi piango la scomparsa di un amico di famiglia e di un musicista unico al mondo”. 

Inoltre, a Chieti verso fine febbraio, prima dell’emergenza Coronavirus, presso il Teatro Marruccino e all’Isa, come ultimo omaggio al Premio Oscar Morricone, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese ha realizzato un concerto, ripercorrendo tutte le colonne sonore composte dall’indimenticabile musicista. 

Il funerale di Ennio Morricone verrà celebrato in forma privata nel rispetto della sua umiltà e della famiglia. 

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *