giovedì, Ottobre 28, 2021
Home > Marche > Pesaro, delirio in via Goito: minaccia il suicidio e ferisce familiari e agenti

Pesaro, delirio in via Goito: minaccia il suicidio e ferisce familiari e agenti

ascoli piceno

PESARO – Tragedia sfiorata nella tarda mattinata di ieri in via Goito. Al terzo piano di una palazzina si odono rumori e grida che non lasciano presagire nulla di buono. Vengono allertate le forze dell’ordine e sul posto giunge la polizia. Al loro arrivo, gli agenti si trovano di fronte ad una situazione drammatica. Un uomo, in preda ad un momento di disperazione, si era chiuso in cucina con il gas acceso e con in mano un frammento di vetro prelevato da uno dei mobili che aveva praticamente fatto a pezzi. Alla vista della polizia dà in escandescenze e si avvicina al balcone manifestando la chiara intenzione di gettarsi nel vuoto.

Dopo una lunga ed estenuante trattativa, gli agenti riescono a farlo ragionare facendolo rientrare in casa. Pochi minuti dopo, però, un congiunto dell’uomo, che poco prima si era dato alla fuga vista la situazione, rientra scatenando le ire dell’altro, che si scaglia contro il familiare. I poliziotti hanno un bel da fare per evitare una tragedia. Uno viene colpito con un pugno, un altro viene ferito dal frammento di vetro che l’uomo continuava ad avere in mano.

Nel frattempo l’anziana madre di quest’ultimo, nel tentativo di scampare a quel delirio, si era avventurata per le scale, rimediando una gamba rotta a seguito di una caduta. Sul posto giugnono gli operatori sanitari del 118, che riescono infine a “sedare” le ire dell’uomo. La notizia è stata anticipata da Il Resto del Carlino.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net