martedì, Settembre 21, 2021
Home > Marche > Ascoli e San Benedetto, abitanti quasi in pareggio. La differenza è di 22 residenti

Ascoli e San Benedetto, abitanti quasi in pareggio. La differenza è di 22 residenti

Ascoli Piceno – Sono solo 22 i residenti in più di Ascoli rispetto a San Benedetto. Con i dati Istat resi noti ieri, è possibile conoscere la situazione demografica di tutti i comuni e regioni italiani. Numeri fermi al 31 dicembre 2019, destinati a cambiare consistentemente nei mesi del 2020 per le conseguenze del Covid-19.

Ma torniamo ai due centri più importanti del Piceno. Attualmente gli abitanti di Ascoli Piceno sono 47.555, mentre quelli di San Benedetto del Tronto sono 47.533. Dall’inizio dell’anno la perdita di residenti nel capoluogo di provincia è stato di 618 unità. San Benedetto invece ha avuto un incremento di 185 residenti.

Se il saldo nati/morti è negativo per entrambi anche se con cifre diverse (385 per Ascoli e 244 per San Benedetto), è nell’iscrizione e cancellazione dai comuni che emerge la differenza. Nell’anagrafe di Ascoli sono stati cancellati 256 abitanti. Sono arrivati in 921 ma sono andati via in 1.177. A San Benedetto invece l’incremento è stato di 418. Cancellati 1.156 residenti e 1.574 nuovi iscritti. Dieci anni fa Ascoli contava 51.203 abitanti mentre San Benedetto 48.036.

Attualmente la provincia di Ascoli Piceno conta 206.363 abitanti con un calo di 981 residenti. Il 31 dicembre del 2009 gli abitanti erano 213.586.

Altri centri con più abitanti nel Piceno sono Grottammare, con 16.124 abitanti (+38) e Monteprandone con 12.881(+99).

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net