lunedì, Marzo 8, 2021
Home > Abruzzo > Sviluppo economico: Febbo convoca il tavolo per il 30 luglio e replica alle forze di opposizione

Sviluppo economico: Febbo convoca il tavolo per il 30 luglio e replica alle forze di opposizione

tavolo

Pescara – “L’appello di imprese e organizzazioni sindacali è stato raccolto, ho convocato uno specifico tavolo per giovedì 30 luglio, al fine di  confrontarci sulle ulteriori iniziative da intraprendere per la ripartenza dell’economia e lo sviluppo dell’Abruzzo dopo l’emergenza Covid”. Lo comunica l’assessore alle Attività Produttive Mauro Febbo, che aggiunge: “Se da una parte il Presidente Marsilio e la Giunta regionale sono sempre pronti ad accogliere le proposte del mondo produttivo, dall’altra rispediamo al mittente le demagogiche, le infondate e pretestuose polemiche, sollevate dall’opposizione. Ricordo come in tempi celerissimi si è provveduto a un primo intervento teso a bloccare scadenze e pagamenti oltre agli interventi urgentissimi a sostegno delle famiglie con il Cura Abruzzo 1.

Successivamente, con il secondo provvedimento (legge regionale 10/2020)  abbiamo “integrato e accompagnato” una serie di interventi del Governo nazionale, giudicandoli lacunosi e non pienamente rispondenti alle esigenze delle imprese, con una manovra finanziaria senza precedenti nella storia cinquantennale  della Regione Abruzzo: 90 milioni di euro per 55/58.000 imprese e professionisti. Contestualmente si è lavorato con altri strumenti, come il bando della  3.1.1 che ha avuto un successo tanto straordinario quanto inatteso e che dovremo rifinanziare con cifre di decine di milioni.

È stato pubblicato nel frattempo anche il bando per la 3.5.1 e arrivano segnalazioni di una grandissima partecipazione di centinaia di start up. Mentre l’Autorità di Gestione, Emanuela Grimaldi, e il dipartimento di Programmazione hanno definito, con il Dipartimento Coesione, la riprogrammazione prevista negli artt. 271 e 272 del D.l. Rilancio dei fondi europei e di sviluppo e coesione, mettendo a disposizione risorse del POC che a giorni dovranno essere svincolate dal CIPE. Risorse che sicuramente ci permetteranno nuovi interventi, che peraltro saranno oggetto di discussione nel tavolo convocato per il 30, già conosciuti, come aiuti B&B, affitti per gli studenti universitari, bando 4.2.1 per l’efficientemente energetico cogenerazione, bonus vacanze, bonus bici, i lavoratori dello spettacolo ed i fotografi. Senza dimenticare il rifinanziamento dei bandi prima citati. Queste – conclude Febbo- sono risposte concrete con fondi veri come diventerà realtà anche il Cura Abruzzo 3 a cui stiamo già lavorando”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *